Blocco Italia-Spagna: in Champions League a rischio le gare delle italiane

Il presidente del Getafe chiede di non giocare a Milano il match contro l'Inter: gli scenari per tutte le sfide coinvolte

0
Blocco Italia-Spagna Champions
Blocco Italia-Spagna Champions

Ogni giorno porta con sé nuove notizie, spesso in contrasto con quelle apprese poche ore prima o che comunque vanno a modificarle. Non c’è da stupirsi, l’Italia è in una situazione di emergenza e tutti gli ambiti sono un po’ costretti ad adeguarsi al Coronavirus, e ai rischi che esso comporta. Non ultimo, quello sportivo.

Arrivano quindi oggi importanti novità per quel che riguarda gli incontri delle squadre italiane nelle competizioni internazionali, che a differenza del campionato nostrano stanno procedendo regolarmente. Testimone ne è l’Atalanta, che ieri sera nella sfida di ritorno degli ottavi di finale è andata a giocare a Valencia (a porte chiuse) blindando il pass per i quarti grazie ad una bella vittoria per 3-4.

L’ipotesi porte chiuse

Si era ipotizzato quindi che tutti gli incontri che vedevano protagoniste le italiane potessero disputarsi con lo stesso metro, ovvero le porte chiuse. Questo quanto era emerso fino a ieri pomeriggio, quando erano state comunicate le ufficialità in questo senso per tutti gli incontri in questione. Adesso però è sorta una nuova problematica.

Nelle ultime ore infatti il presidente del Getafe, Angel Torres, ha preso una posizione molto dura riguardo alla partita da disputare in casa dell’Inter (domani sera, valida per l’andata degli ottavi di finale di Europa League). Il numero uno degli spagnoli ha voluto seguire la corrente presa dallo stato, che ha bloccato qualsiasi volo in programma da o per l’Italia, e non vorrebbe presentarsi a San Siro.

Champions ed Europa a rischio per le italiane?

“Abbiamo chiesto all’Uefa un’alternativa alla sede di Milano o la sospensione della partita. Non vogliamo doverci preoccupare del coronavirus. Se saremo costretti a perdere la partita a tavolino, la perderemo. Non ho intenzione di prendermi nessun rischio.” Queste le forti dichiarazioni di Angel Torres, che certificano quindi come il match di domani sera sia messo a durissima prova.

Non soltanto, perchè il caso vuole che siano parecchi gli accoppiamenti per questo turno di Champions ed Europa League tra squadre italiane e spagnole: sono infatti in programma anche l’incontro tra Siviglia e Roma (domani pomeriggio) e quello tra Barcellona e Napoli mercoledì 18. Bisognerà quindi stare molto attenti alle decisioni delle prossime ore, perchè tutte queste sfide potrebbero essere assolutamente a rischio.