Deutsche Bank e Commerzbank: fusione in arrivo?

0

Tornano in auge le voci che parlano di una probabile fusione tra Deutsche Bank e Commerzbank. L’indiscrezione è stata riportata da Bloomberg; secondo l’indiscrezione stessa, il presidente della Deutsche Bank, Paul Achleitner, avrebbe valuto l’idea di effettuare l’operazione consultandosi con i suoi azionisti. Bloomberg, infatti, parla anche di un accordo che sembra essere imminente: la motivazione è molto semplice, entrambi i colossi bancari non godono di ottima salute e la loro unione potrebbe naturalmente giovare a entrambi. Chiaramente, c’è ancora da lavorare: le parti non si sono ancora consultate ma, nonostante si sia alle prime fasi, l’accordo potrebbe farsi.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Deutsche Bank e Commerzbank, accordo in dirittura d’arrivo?

L’indiscrezione riportata da Bloomberg sembra aver anticipato, forse troppo velleitariamente, i tempi. Secondo la multinazione operativa nel settore dei mass media, infatti, si sarebbe addirittura ai dettagli per ultimare l’accordo tra Deutsche Bank e Commerzbank. In realtà, nonostante siano stati avviati i progetti per una futura fusione, si è ancora alle battute iniziali. Il presidente della Deutsche Bank, Paul Achleitner, infatti, avrebbe soltanto valutato l’idea di un accordo, consultandosi con i maggiori azionisti e cercando di capire bene la situazione che deriverebbe da una possibile fusione. Non c’è stato, tuttavia, nessun incontro tra le parti, di conseguenza, pur se dovesse farsi, quest’accordo ha naturalmente bisogno dei suoi tempi.

A tal proposito,  Joerg Eigendorf, portavoce di Deutsche Bank, ha così affermato:“Il presidente è costantemente interrogato su questo argomento;  “La sua risposta è sempre la stessa: ‘Tutti gli argomenti pro e contro possono essere letti nei report degli analisti e nei media’, ma ‘non c’è alcun motivo per sollevare attivamente la questione'”.

La situazione economica di Deutsche Bank e Commerzbank

Per entrambi i colossi bancari un’eventuale fusione a molto potrebbe giovare, data la situazione che vede entrambi in forte calo di consensi; la crisi economica che attanaglia entrambi, infatti, ormai è risaputa. Deutsche Bank viene da un periodo di crisi, culminata con la bocciatura del rating da parte di S&P. Per quanto riguarda, invece, Commerzbank: le sue quotazioni sono in forte ribasso, con il rischio che i ricavi possano essere negativi per il terzo anno consecutivo. Per far fronte a questo rischio sempre più concreto, il management sta cercando di tamponare le falle.

L’accordo tra Deutsche Bank e Commerzbank potrebbe concretamente aiutare entrambe le parti: innanzitutto, ci sarebbe il taglio dei costi dovuti alla sovrapposizione delle due attività in Germania. Secondo Alex Koagne, analista, il matrimonio tra le due parti però sarebbe eccessivamente prematuro:  “Prima entrambe le banche devono ripulire i loro bilanci. Guardando avanti, crediamo che sia comunque una delle poche strade per salvare Deutsche Bank”. La notizia dell’eventuale accordo ha i suoi effetti, naturalmente, sul mercato tedesco: il titolo di Deutsche Bank cede lo 0,72% mentre Commerzbank perde quasi due punti di percentuale.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.