L’importanza del marketing su LinkedIn per le imprese B2B

0
linkedin

Chi vuole aprire un’impresa con modello B2B nel 2020, non può assolutamente prescindere dal marketing su LinkedIn. Non importa che si tratti di un’azienda di trasporti Lombardia, di una realtà impegnata nella fornitura di materiale medico o di altre aziende. Il social sopra ricordato sta vivendo, da qualche anno a questa parte, una crescita che è impossibile ignorare.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Se vuoi scoprire come mai dovresti adottarlo per il tuo marketing, nelle prossime righe puoi trovare alcuni consigli che, speriamo, possano aiutarti ad “abitarlo” in maniera efficace.

Punta sul contenuto di qualità

Come ben saprai, ogni social ha caratteristiche differenti. Essere presenti su tutti con i medesimi contenuti è inutile è dannoso. Come mai? Per il semplice fatto che, comportandosi in questo modo, si rischia di disorientare il proprio target. Le persone vanno su Instagram e Facebook per cercare contenuti capaci di intrattenere, di far pensare in alcuni casi, ma sempre con un certo sottofondo di leggerezza.

Pensare di proporli anche su LinkedIn, un ambiente improntato al business, è controproducente per l’immagine aziendale. Su LinkedIn è fondamentale puntare su contenuti di alta qualità e tenere in mente che i propri post devono colpire direttore marketing, CEO, founder di multinazionali, persone che sono online per cercare qualcosa di utile per il proprio business e che, di conseguenza, si aspettano risultati notevoli.

Anche le immagini hanno il loro perché

Se si ha intenzione di essere presenti in ottica strategica su LinkedIn, è importante curare ogni dettaglio della propria presenza, immagini comprese. Il logo aziendale, per esempio, deve avere dimensioni pari a 300 x 300 e un peso massimo di 4 MB.

Per quanto riguarda invece la copertina, tra le alternative più utili per quel che concerne la dimensione è possibile considerare le misure 1192 x 220. Anche in questo caso, l’ideale sarebbe non superare il peso di 4 MB.

Usa gli hashtag, ma con parsimonia

Da diverso tempo ormai, LinkedIn consente agli utenti di seguire determinati hashtag di loro interesse. Utilizzarli può quindi rappresentare un’alternativa molto utile per intercettare pubblico davvero interessato ai propri contenuti. Ovviamente non bisogna abusarne, dal momento che il rischio è quello di ottenere l’effetto contrario, ossia di attirare persone non effettivamente interessate al contenuto.

Non trascurare l’importanza dei testi

Come sopra ricordato, quando si parla del target di LinkedIn si inquadrano potenziali clienti per il proprio business che, essendo sui social per cercare contenuti di qualità utili agli affari, investono molto più tempo.

Questo cosa implica? Che si dedicano anche alla lettura dei contenuti testuali. Non avere quindi timori a scriverne di lunghi. Ovviamente tutto deve basarsi su un piano editoriale di livello eccelso!

Sfrutta le pagine vetrina

Se disponi di diversi prodotti e/o servizi, sfrutta la funzione delle pagina vetrina. Questo strumento si rivela particolarmente utile anche nell’eventualità di business unit della medesima azienda e della necessità di effettuare una promozione ancora più mirata.

Giusto per fare l’esempio di un’azienda molto conosciuta, è il caso di ricordare che Microsoft ha una pagina vetrina su LinkedIn per promuovere in maniera specifica Microsoft Office, la suite più celebre del colosso fondato da Bill Gates.

Conclusioni

Esistono tanti altri aspetti da considerare quando si parla di consigli per fare marketing B2B in maniera efficace su LinkedIn. In questo novero è possibile includere anche il fatto di creare un gruppo dedicato agli interessi del proprio target.

In questo modo è possibile creare un ambiente di discussione efficace e gettare i semi per la costruzione – ovviamente nel corso del tempo – di un’immagine autorevole. Il gruppo va chiaramente curato. Lanciarlo e non rispondere alle interazioni serve infatti a poco!

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS