Rottamazione Cartelle Equitalia, 2523 solo in Friuli

rottamazione cartelle equitalia

I numeri in ambito nazionale sono decisamente superiori, arrivando ad oltre 100 mila alla fine dello scorso anno ma anche il Friuli, una Regione con un numero limitato di abitanti, non si scherza. Parliamo delle richieste di rottamazione delle cartelle Equitalia che, ad oggi, sono pari a 2523 in Friuli, di cui un migliaio nella sola Udine. Seguono Trieste e Pordenone, Gorizia è ultima nella classifica.

La rottamazione delle cartelle consente, come ormai un po’ tutti sanno, un significativo risparmio sul debito con lo Stato, in riferimento agli interessi dovuti e alle sanzioni. Il lato negativo è relativo alla rateizzazione, molto ridotta rispetto a quanto possibile sulle cartelle non rottamate.

Se, infatti, il debito fiscale poteva essere dilazionato su tempi lunghi con la normativa precedente, con la rottamazione tutto dovrà essere saldato entro marzo 2018 e il 70% del debito dovrà essere versato in quattro rate entro la fine del corrente anno. C’è la convenienza, dunque, ma occorre farsi bene i conti in tasca e Valutare attentamente la reale possibilità di far fronte all’impegno che ci si assume con la rottamazione.

Crema Anticellulite Barò Cosmetics, leggi info su sito Ufficiale

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*