Terremoto Iran magnitudo 7,2 al confine con l’Iraq: morti e feriti

Terremoto Iran magnitudo 7,2 al confine con l'Iraq: morti e feriti

Trema la terra al confine tra Iran e Iraq. Secondo l’Istituto statunitense Usgs, l’epicentro è stato localizzato a 32 chilometri da Halabjah. La scossa è stata avvertita anche in Israele.

Halabjah epicentro del sisma in Medio-Oriente

Ieri sera un terremoto di magnitudo 7,2 ha colpito la zona al confine tra gli stati Iran e Iraq. L’ultimo bilancio è agghiacciante, sarebbero almeno 339 le vittime e migliaia i feriti. Il maggior numero di morti si è verificato nella Repubblica Islamica, in quanto l’epicentro del violento sisma è stato localizzato nel Kurdistan iracheno, a 32 chilometri da Halabjah. Colpita anche la capitale Bagdad situata a 300 km dall’epicentro e paura in tutto il Medio-Oriente.

Dopo il terremoto in Iran sono circolate sul web le prime immagini amatoriali, scene di panico nei negozi e in strada. Le città più colpite sono Ghasre Shirin a Kermanshah e Azgaleh. Sono trenta le squadre iraniane che lavorano senza sosta nella regione devastata dal sisma con elicotteri e mezzi di soccorso. La terra ha tremato alle ore 21:18 ora locale, poi dopo la scossa più forte sono state registrate diverse repliche.

Ci sono dei precedenti, nell’aprile del 2013 l’Iran venne colpito da due scosse di magnitudo 6,4 e 7,7 a distanza di sei giorni. I terremoti causarono la morte di 40 persone circa, un numero esiguo se paragonato a quello del 1990 di magnitudo 7,4 con oltre 40mila vittime e 300mila feriti.

Turchi e curdi, solidarietà dopo il terremoto

Quello che è successo ieri sera ha allentato la tensione tra turchi e curdi iracheni, dopo il referendum i rapporti erano diventati sempre più tesi. Dopo il violento sisma la Turchia è scesa in campo per manifestare solidarietà all’Iraq del nord e ha inviato i primi aiuti. Il premier turco Binali Yildirim ha dichiarato: «La Turchia è al fianco delle vittime del terremoto che ha colpito il nord dell’Iraq, li consideriamo nostri fratelli».

Terremoto in Costa Rica di magnitudo 6,7

La terra trema anche in Costa Rica, la notizia del sisma è giunta poco fa. L’epicentro è stato localizzato sulla costa occidentale ad una profondità di 35 chilometri. L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) ha registrato la scossa alle ore 3:28. Gli edifici sono stati evacuati e sono in corso delle verifiche, al momento pare che non ci siano vittime. Diverse anche in questo caso le repliche di magnitudo 5,1 e 4,1 con epicentro a sud di Jaco.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*