Arredamento bagno: è meglio lo stile classico o il moderno?

0

Per i mobili da bagno è preferibile lo stile moderno o quello classico? Si tratta in ogni caso di stili differenti che appaiono belli ciascuno per delle caratteristiche varie. A volte può essere davvero difficile scegliere l’uno o l’altro, quando si ha in mente un arredamento della stanza da bagno della propria casa. Non dobbiamo dimenticare che ormai il bagno è un ambiente importante, come tutte le altre camere di un’abitazione. Infatti quest’ambiente domestico è quello per eccellenza riservato al rilassamento e alla cura del corpo. Per questo anche l’arredo deve essere scelto con molta attenzione, in modo da assicurare il massimo del comfort. Vediamo alcuni suggerimenti utili per scegliere lo stile moderno o quello classico.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Scelta dello stile moderno dell’arredo bagno

Il mercato si è ampiamente adeguato in questi ultimi anni a rispondere alle esigenze dei consumatori. Proprio per questo anche lo stile moderno dell’arredamento bagno ha tutte le carte in regola per soddisfare ciò che chiedono coloro che optano per questa scelta.

Ad esempio, se gli spazi sono limitati, si adattano anche i sanitari che possono essere scelti tra vari modelli e colori di ogni genere. Nello stile moderno dominano i colori scuri, come il nero, l’oro o il bronzo, mentre nello stile classico il colore prevalente è sicuramente il bianco. Se facciamo un giro in un negozio arredo bagno, ci possiamo accorgere di quanta varietà lo stile moderno può mettere a disposizione per chi ha l’esigenza di arredare la propria stanza da bagno in maniera creativa e con originalità, per distinguersi dalla consuetudine.

La scelta dello stile classico

Come abbiamo già specificato precedentemente, il colore predominante dello stile classico è il bianco o comunque sono sempre di tendenza i colori chiari, che ricalcano quelli tipici della tradizione. Questa caratteristica non è affatto da sottovalutare, perché con lo stile classico abbiamo la possibilità di far risaltare alcuni elementi che in altro modo non riuscirebbero ad emergere.

Nello stile classico i sanitari hanno sempre una forma ovale. I mobili per il bagno sono generalmente in legno e presentano dei colori scuri con delle decorazioni nello stile d’epoca. Lo stile classico per il bagno è senza dubbio quello capace di accontentare anche i più romantici con degli elementi decorativi che sanno essere chic, senza rinunciare alla semplicità e alla funzionalità.

A differenza dello stile moderno non ci sono i pensili sospesi, ma ci possono essere delle vasche da bagno che richiamano quelle antiche, che presentavano i piedini molto visibili, quasi fossero degli elementi peculiari che le contraddistinguessero.

Nello stile classico c’è sempre la vasca e solitamente non appare mai la doccia. Stile classico o stile moderno possono essere scelti a seconda dei dettami della moda o in base ai gusti personali. È chiaro che entrambi rappresentano delle tendenze che possono essere più o meno attuali e che possono predominare in certi periodi piuttosto che in altri.

La scelta va fatta considerando anche tutto il contesto dell’arredamento generale della casa, per chi vuole rispettare una linea di fondo che sia sempre la stessa. Se poi, assieme agli elementi classici e tradizionali, si vogliono introdurre anche tutte le opportunità offerte dalla tecnologia contemporanea, il risultato può essere più che sorprendente.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.