Bimbo malato di leucemia guarisce da solo dopo la sospensione delle cure

Guarisce dalla leucemia senza cure: miracolo?

A soli 8 anni è guarito senza cure. Per i medici che gli avevano dato pochissime aspettative di vita il caso di Julian è rarissimo. Il piccolo combatteva contro una forma di leucemia aggressiva da quando aveva 2 anni.

Chi è Julian Malankowska?

Julian è la star del web. Il bambino di 8 anni è originario di Blackburn nel Lancashire. Nel 2011 gli è stata diagnosticata la leucemia e i medici hanno cercato di fare il possibile per salvarlo, dalla chemioterapia al trapianto di midollo osseo. Le condizioni di Julian peggioravano, tanto che gli specialisti si sono arresti e hanno fermato le cure. Avevano comunicato ai genitori che non avrebbe superato il Natale. Oggi Julian è vivo e sta bene, la forma di cancro ha iniziato a retrocedere e per i medici non c’è una spiegazione scientifica visto che il caso è unico su sette miliardi.

Leucemia linfoblastica acuta

La leucemia linfoblastica acuta colpisce i globuli bianchi ed è considerata la più pericolosa e quella con meno probabilità di guarigione. Dopo la diagnosi Julian è rimasto paralizzato. A giugno dello scorso anno la malattia è diventata ancora più aggressiva, nonostante il trapianto di midollo osseo negli USA. La mamma ha dichiarato al Sun che si era rassegnata al fatto che il suo bambino sarebbe morto e ha dovuto spiegare cosa stava succedendo anche al fratellino più piccolo. All’improvviso gli esami del sangue hanno mostrato dei miglioramenti, e i medici hanno asportato il midollo osseo. I test hanno accertato che le piastrine aumentavano e oggi la leucemia linfoblastica acuta di Julian è regredita del 50% passando a mieloide acuta, una forma che si può curare.

Dieta speciale dietro la guarigione?

Mentre i medici parlano di miracolo, la mamma di Julian è convinta che la guarigione sia dovuta ad una dieta speciale che ha seguito a base di cardo mariano, succhi di frutta freschi e acqua alcalina. Ovviamente non c’è alcun fondamento scientifico che possa dimostrarlo però Julian è stato sottoposto ad un nuovo ciclo di chemioterapia e presto arriverà un trapianto di midollo osseo che potrebbe portarlo alla guarigione completa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.