Dati Istat sugli stipendi in Italia

istat stipendi

In questi giorni l’Istat si sta dando parecchio da fare e sforna dati statistici ogni giorno o quasi. Gli ultimi dati diffusi sono relativi al rapporto tra l’andamento dei prezzi e quello degli stipendi. Ebbene, da questi dati emerge che se l’inflazione è in crescita tendenziale dell’1%, altrettanto no è per gli stipendi che mostrano una crescita media a velocità dimezzata rispetto all’inflazione.

Non tutti possono avere dimestichezza con termini economici, certamente, e per questo possiamo dire che se i prezzi aumentano più di quanto non aumentino gli stipendi, allora potremo comprare di meno, ossia il potere d’acquisto degli stipendi è eroso. Tutti sentiamo parlare in ogni ambito, TV, radio, giornali, dibattiti, che è assolutamente necessario rilanciare i consumi per fare ripartire l’Economia ma da semplice cittadino mi viene spontanea la domanda: ma se già sono in difficoltà e fatico ad arrivare alla fine del mese, se i prezzi aumentano e lo stipendio no, come faccio a consumare di più?

Chi mi da i soldi per rilanciare i consumi? Su questo il Governo dovrebbe dare delle semplici risposte ai cittadini che non riescono, giustamente, a capire e l’unica cosa che sanno è che faticano sempre di più.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*