Di Maio e Matera: una gaffe o una domanda legittima?

0
Di Maio e Matera: una gaffe o una domanda legittima?

Un nuovo video sta letteralmente impazzando sul web da questa mattina. L’oggetto della questione è ormai noto a molti: Di Maio e Matera, forse una dimostrazione di scarse conoscenze geografiche da parte del leader pentastellato e vicepremier, forse un’attenzione particolare rivolto al piano 2019 della regione Puglia. In molti hanno interpretato la domanda da parte di Luigi Di Maio come una semplice gaffe, mentre molti altri sono pronti a difendere una richiesta che – a dirla tutta – sarebbe legittima. C’è anche da interpretare il gesto da parte del Presidente Emiliano, che ha portato la mano davanti alla bocca e ha risposto qualcosa di incomprensibile.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Di Maio e Matera: una nuova gaffe da parte del vicepremier?

Nessuno potrà più dimenticare la gaffe sulla percentuale di acqua presente all’interno dell’organismo umano: 70%? 90%? Per il leader pentastellato Luigi Di Maio è questa seconda opzione; ormai il vicepremier è diventato oggetto di scherno dopo queste dichiarazioni sull’importanza dell’acqua.

Scherno che potrebbe estendersi anche ad un nuovo video, che circola da qualche ora e riguarda proprio Di Maio e Matera. La domanda fatta al Presidente della Regione Puglia è stata: “E con Matera che state facendo?“. Il Presidente ha messo subito messo la mano davanti alla bocca, forse per sottolineare l’esatta posizione della città. Insomma, tutto farebbe pensare a una gaffe.

Perchè la domanda in realtà ha senso

In realtà, però, si è più portati a credere che quella di Di Maio non sia una gaffe ma una domanda sensata. Esiste un vero e proprio programma da parte della Regione Puglia che coinvolge, nel prossimo anno, anche la città di Matera (capitale della cultura 2019), nonostante questa si trovi in Basilicata.

La sinergia tra le due Regioni è oggetto dell’interesse di Di Maio, lo si può intuire anche dalla sua risposta decisa – “Lo so” – a quanto gli è stato detto da Emiliano. Cercando di ricostruire, il Presidente può avergli detto dell’esatta posizione di Matera, forse pensando ad un errore, Di Maio però voleva parlare del progetto del prossimo anno. In questo caso si tratterebbe solo di incomprensione.

La situazione di Matera e l’assenza di stazioni

La situazione di Matera è molto complicata. La città della Basilicata è molto difficile da raggiungere, a causa della mancanza di vie di comunicazione efficaci che possano mettere in contatto le due regioni confinanti.

Per questo motivo, si sta pensando a un piano per permettere a turisti e pugliesi un modo per raggiungere la città; probabile che ci sarà bisogno proprio un investimento da parte della Puglia. Come, poi, ha sottolineato lo stesso Emiliano successivamente: “quelli non hanno la stazione”. 

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.