Elezioni Presidente e VicePresidente Federgioco Italia, decisa la data

Come Aumentare il Seno naturalmente.CLICCA per Info!

Finalmente la federazione che rappresenta le quattro case da gioco italiane aderente alla Fipe Commercio si riunirà venerdì 6 aprile 2018 in assemblea al Casinò di Sanremo: chi sarà il successore di Giulio Di Matteo?

Elezioni Federgioco Italia il 6 aprile 2018

Secondo il regolamento della Federazione per i casinò terrestri in Italia, infatti, la nomina del presidente è annuale, quindi è arrivato il momento di decidere il nuovo capo dell’organizzazione. Anche se l’assemblea designerà il nome al Casinò di Sanremo per quanto riguarda il Presidente, per quanto riguarda la carica di Vicepresidente sarà decisa in altra sede, ovvero al Casinò di Venezia. Questa usanza è stata applicata per evitare conflitto di interessi e perché i due casinò italici sono le sedi più importanti.

La data designata sarà, salvo clamorose sorprese, il 6 aprile 2018. Attualmente, il consiglio direttivo Federgioco è formato da Olmo Romeo, vice presidente della federazione che rappresenta il Casinò di Sanremo, il direttore generale della casa da gioco sanremese Giancarlo Prestinoni, Maurizio Salvalaio in qualità di presidente del Casinò di Venezia e per finire Alessandro Cattarossi direttore generale presso la casa da gioco veneziana.

I probabili eletti alla presidenza e vicepresidenza

Il 10 aprile 2017 si sono tenute le elezioni mediante riunione presso il Casinò di Venezia, è stato annunciato il nuovo consiglio direttivo di Federgioco che si appresterà a nominare le due importanti cariche dell’ente che riunisce i casinò di Campione d’Italia, Saint-Vincent Resort & Casinò, e naturalmente i Casinò di Sanremo e quello di Venezia. La carica di dirigere l’organizzazione era stata data all’avvocato Giulio Di Matteo, il quale ha anche il ruolo di amministratore unico della casa da gioco di Saint Vincent, mentre Olmo Romeo, il Vice Presidente dell’anno scorso, ed era già membro del consiglio.

Probabilmente quest’anno, in mancanza della designazione ufficiale, la riunione di Sanremo designerà Olmo Romeo come Presidente e a Venezia sarà eletto Maurizio Salvalaio come suo vice. Romeo, unitamente alla Presidenza, si era impegnato molto per presentare un programma mirato ad affrontare varie problematiche del mercato, al fine di garantire che il gioco nelle sale sia controllato e monitorato costantemente.

Casinò terrestri sorpassati dai casinò online

Del resto, i membri di Federgioco devono fronteggiare la crisi dei casinò terrestri a causa del gioco online. Gli italiani preferiscono dedicare anche dei ritagli di tempo per giocare, ma in maniera costante, cosa che nelle sale da gioco sarebbe fattibile solo se si abita nei dintorni. La comodità di prendere il proprio dispositivo mobile, entrare nei vari casino online e siti scommesse aams direttamente e giocare stando seduti sul divano, per i player italici, è decisamente meglio che dover affittare un vestito elegante per il dress code, dover aspettare il turno per giocare a Poker, puntare alla roulette o tentare la sorte alla slot machine.

Per non parlare del costo del viaggio e di un eventuale hotel, perché diciamolo: con tutte le consumazioni nell’attesa, è meglio non mettersi alla guida! Anche se visitare e giocare in un casinò terrestre è esaltante, è inutile negare che il mondo del gambling e del gioco si è evoluto online, e le nuove cariche di Federgioco Italia dovranno studiare soluzioni mirate per garantire la sopravvivenza delle sale da gioco in Italia, forse il Paese con il numero minimo di ambienti nonostante l’approvazione del gioco legale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*