Le gomme da neve possono costare caro specie se non le si hanno

By | 31 dicembre 2016

Ogni automobilista sa che esiste l’obbligo di montare Gomme termiche sulla propria auto nel periodo tra il 15 novembre e il 15 aprile, per evitare che, a causa delle condizioni ambientali, presenza di ghiaccio sul fondo stradale o nevicate, l’auto perda aderenza e si allunghino i tempi di frenata o, peggio, se ne perda il controllo. La mancata osservanza dell’obbligo espone, naturalmente alla possibilità di essere sanzionati se fermati per un controllo. Ancora peggio, però, se si incorre in un sinistro stradale.

E’ possibile che si slitti su una lastra di ghiaccio e non si riesca ad evitare una collisione, nella quale si è in ogni caso danneggiati, apparentemente senza colpa. Ebbene, anche se il sinistro avviene per colpa altrui, il fatto di essere sprovvisti di gomme termiche o catene da neve, comporta l’addebito di una percentuale di colpa nel sinistro occorso.

In questi termini si è espressa la Corte di Cassazione sez. VI, con sentenza n° 22865 del 9 novembre 2016, confermando i precedenti gradi di giudizio che avevano addossato al danneggiato una parte di colpa nel sinistro occorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *