L’importanza del giardino avendo un cane in casa

0

L’uomo ha la tendenza a volere a tutti i costi un amico a 4 zampe con cui divertirsi e consolarsi nelle serate di relax e di solitudine. Quando poi la famiglia si allarga, il cane deve adattarsi all’arrivo del partner e dei piccoli marmocchi. Ma la cosa forse più complicata è quella di adattarsi al tipo di casa che gli offriamo, che sia appartamento o casa a solo. Anche perché si sa, avere il giardino per il nostro amico a 4 zampe è tutta un’altra storia.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Quali vantaggi per il cane comporta il giardino

Ha tutto un altro sapore per il nostro cane, soprattutto se è tipo i cani terranova di Montevento, la presenza di un ampio terrazzo o di un giardino. Sarebbe l’ideale poter lasciare il nostro animale in terrazzo o in giardino quando si va a lavoro, anche se si deve stare attenti a considerare che durante l’inverno il cane debba avere una copertura di protezione (in caso di agenti atmosferici come pioggia, neve, o anche vento).

Viceversa, durante la stagione estiva si deve pensare che ci vuole un posto al fresco affinché il nostro cane non resti a soffrire il caldo, e soprattutto al sole. Altrimenti si rischia di lasciare il cane in sofferenza e questo proprio non è accettabile.

La possibilità di vivere in giardino o su un ampio terrazzo va presa in seria considerazione. E a tal proposito si deve pensare di creare su una porta un’anta mobile ossia un passaggio che consente al cane di andare dentro e fuori quando vuole senza esser soggetti a chiedere al padrone. In caso di casa con il giardino, bisogna munirsi di recinzioni, in maniera tale che il cane non tenda ad invadere la strada, rischiando di diventare un pericolo per sé e per gli altri: cingersi vuol dire inoltre tenere lontani altri animali che potrebbero entrare ed indispettire il nostro cane finendo così con risse e liti.

La casa ideale per il cane in base alle dimensioni

La casa ideale per un cane è comunque correlata sia alla razza che alle dimensioni, come ad esempio un Terranova essendo annoverato trai cani di grossa taglia, necessita di un grande spazio esterno, inoltre così come altre razze (tipo il Labrador) ama l’acqua, dunque il massimo sarebbe un giardino al cui esterno nel periodo estivo mettere una piscina per cani. Se viceversa si opta per un cane di dimensioni ridotte si deve considerare che magari si adatta meglio alla vita di casa, poiché con il freddo necessita di tepore e coccole: sarebbe del tutto vano in questo caso munirsi di una cuccia per tenerlo fuori casa.

Spazio  aperto per il cane, l’importanza dei giochi

Prima di prendere un cane vanno osservate le comodità di casa affinché si scelga la razza e la dimensione che si commisurano all’ambiente e al tempo che gli si può dedicare.

Quando arriva un cucciolo, durante i primi mesi avrà delle necessità particolari, come il dove rosicchiare per fortificare le gengive. Dunque vanno acquistati alcuni giochi atossici che il cane possa passarsi e spassarsi tra i denti senza rischi per la salute.

Tra i giochi amati dai cani non possono mancare le corde, le palline e gli ossi giocattolo. Comunque sia onde evitare spiacevoli sorprese come mobili mangiati, all’inizio vanno presi provvedimenti di protezione sui piedi delle sedie e dei tavoli, volendo usando della spugna e del cartone.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS