Pomeriggio 5, Giulia De Lellis contro le donne grasse: è polemica

Giulia De Lellis isola dei famosi

Giulia De Lellis al centro di una nuova polemica che, pochi giorni fa, ha coinvolto anche il suo fidanzato, Andrea Damante: ospite del talk show presentato da Barbara D’Urso, Pomeriggio 5, l’ex corteggiatrice di Uomini e Donne è stata interpellata dalla conduttrice in merito alla questione donne curvy, ovvero le donne grasse ( diciamo che sarebbe più corretto definirle rotondette o formose). Ebbene, la De Lellis ha attirato la loro antipatia dopo le sue dichiarazioni. Pare che ai Damellis il grasso non piace, anche se Giulia ha ammesso che hanno dei volti con lineamenti molto belli, ma solo quello è un belvedere, mentre le forme così abbondanti non sembrano garbarle.

Anche se Giulia De Lellis ha tenuto a precisare che questa sua affermazione a Pomeriggio 5 non era affatto un insulto, le donne grasse sono in rivolta contro la modella di Pomezia  e fidanzata di Andrea Damante, soprattutto perché la De Lellis avrebbe dichiarato che non ci tiene ad avere un faccione così e una coscia grande il quadruplo. Insulto velato o semplice sincerità? Il dottor Lemme sta facendo ancora parlare di sé anche quando non è presente materialmente in studio, visto che la questione peso è stata più volte affrontata proprio per contestare la sua dieta proprio a Pomeriggio 5 e Domenica Live.

Giulia De Lellis per le sue affermazioni sulle donne curvy a Pomeriggio 5 è ancora ferocemente contestata e al centro di una nuova polemica social, in quanto tutte le persone aderenti al genere femminile e grasse pensano che lei è fortunata perché ha un fisico da fare invidia e addirittura sarebbe pure sottopeso ( il motivo per cui non sarebbe potuta andare all’Isola dei Famosi 2017. Anche Andrea Damante, in una precedente puntata , si è attirato le ire delle donne formose solo per aver detto che lo stile curvy non è di suo gradimento. Meglio se preferisce Giulia ancora per mille anni!

Crema Anticellulite Barò Cosmetics, leggi info su sito Ufficiale

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*