Postepay truffa svuota conto con SMS e WhatsApp

Postepay nuova truffa, la carta prepagata è sicura?

Ogni giorno leggiamo news su nuove truffe online e spesso riguardano la carta Postepay. La prepagata di Poste Italiane nonostante sia facile bersaglio dei truffatori è una delle più sicure. Scopriamo insieme perché conviene e come ignorare le truffe SMS e Whatsapp.

Come funziona la truffa Postepay?

I possessori di una carta prepagata Postepay devono stare molto attenti all’ultima truffa SMS e Whatsapp. Essendo una delle carte più utilizzate per gli acquisiti online è un bersaglio facile per i truffatori che usano il metodo del phishing che letteralmente significa “abboccare all’amo”. Ricordiamo ai nostri lettori che Poste Italiane non contatta i propri clienti tramite mail, SMS e Whatspp soprattutto per le questioni legate alla sicurezza del conto. Molti utenti hanno ricevuto un messaggio simile a questo: “Gentile cliente, se non visualizzi correttamente il messaggio segui il link https://bit.ly/2GSEr2y”. Il link reindirizza ad un sito fake di Poste Italiane che è simile a quello originale solo che dopo aver inserito i codici di accesso gli hacker entrano in possesso delle vostre credenziali e possono svuotarvi il conto. Tra le vittime ci sono soprattutto anziani e utenti adolescenti che vengono spinti a cliccare.

Postepay è una carta sicura?

Nonostante i continui tentativi di truffa Postepay è uno strumento di pagamento molto sicuro. Il sistema utilizzato è Secure 3D, dopo l’acquisto viene inviata una password temporanea utile a fini della transazione. Questo sistema non è un brevetto ad uso esclusivo di Poste Italiane ma anche di MasterCard (MasterCard Secure COde) e di Visa (Verified by Visa). Il conto Postepay è ricaricabile, l’utente può usarlo come secondo conto e controllare sempre il saldo evitando di fare troppe ricariche, in questo modo in caso di truffe i furbetti avranno ben poco da festeggiare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.