Puglia, allarme meningite: bambina di 8 anni terza vittima in poche ore

Puglia, allarme meningite bambina di 8 anni terza vittima in poche ore

Dopo la Campania l’allarme meningite si sposta in Puglia, Regione in cui il pericoloso batterio ha colpito ben tre persone in poche ore, contribuendo a diffondere la paura da contagio nella popolazione. Nelle scorse ore infatti una bambina di soli 8 anni è stata ricoverata presso la Divisione di Malattie Infettive dell’ospedale “Vittorio Emanuele II” di Bisceglie con febbre alta. Dopo i primi accertamenti effettuati normalmente nei casi sospetti di meningite, la bambina in pieno stato confusionale è stata dapprima isolata dai parenti e poi trasferita presso l’ospedale pediatrico “Giovanni XXIII” di Bari per via dell’aggravarsi delle sue condizioni. E’ stato qui che i sospetti di meningite si sono tradotti in conferma permettendo dunque ai medici di effettuare le cure previste per fermare l’infezione. Si tratta della terza vittima in Puglia in poche ore dopo il caso della 14enne di Andria (ormai fuori pericolo) e della straniera di 43 anni di origini senegalesi.

Nuovo caso meningite in Puglia: ricoverata bimba di 8 anni

Subito dopo il trasferimento, i medici dell’Ospedale “Giovanni XXII” di Bari hanno accertato che quello della bambina di 8 anni era un nuovo preoccupante caso di meningite verificatosi in poche nella Regione Puglia. L’ambulanza con cui è stata trasportata la bambina è stata subito sottoposta a bonifica ed ulteriori controlli sono stati effettuati sui parenti della bambina come delle precedenti persone colpite. Adesso, come di consueto, si sta proseguendo nelle indagini tese a ricostruite le modalità di contagio attraverso le  recenti frequentazioni della bambina. E’ inutile ribadire come quella della meningite sia creando una vera e propria psicosi da contagio tra la gente, creando un allarme diffuso in molte regioni d’Italia. In Campania infatti è già stato predisposta una dose di vaccino gratuita per tutti i minorenni.

Crema Anticellulite Barò Cosmetics, leggi info su sito Ufficiale

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*