Sindaco Paolo Montagna di Moncalieri: identificati gli aggressori di Daisy

0
Sindaco Paolo Montagna di Moncalieri: identificati gli aggressori di Daisy

L’annuncio è arrivato da parte del sindaco Paolo Montagna di Moncalieri, che si è servito di un post su Facebook per dare una splendida notizia a coloro che chiedevano giustizia. Sono stati finalmente identificati i tre aggressori di Daisy Osakue, l’atleta italiana di origini nigeriane che era stata aggredita nei giorni scorsi. Il sogno per l’atleta rimane sempre lo stesso: riuscire a partecipare agli Europei di Atletica che si terranno a Berlino.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Chi sono gli aggressori di Daisy Osakue

Sono tre gli aggressori di Daisy Osakue, che avevano lanciato un uovo sodo nell’occhio sinistro della discobola e pesista italiana, provocando una lacerazione della cornea. I tre ragazzi – che si sono giustificati dicendo di aver compiuto l’atto per goliardia – sono stati denunciati per lesioni.

Secondo quando riportato da Il Corriere di Torino, si tratta di tre abitanti a Vinovo, La Loggia e Moncalieri. Per compiere l’aggressione i tre si sono serviti di una Fiat Doblò intestata a Roberto De Pascali, ex consigliere del Pd. Uno dei tre aggressori, infatti, è proprio il figlio dell’ex consigliere di Vinovo e candidato sindaco. Al di là di ogni considerazione politica, è finalmente arrivata l’identificazione dei tre ragazzi, grazie all’ottimo lavoro dei carabinieri di Moncalieri. Le indagini erano, infatti, già partite dopo le prime dichiarazioni rilasciate dalla sfortunata atleta.

Le parole del sindaco Paolo Montagna di Moncalieri

L’ottimo lavoro da parte dei carabinieri di Moncalieri è stato prontamente sottolineato da Paolo Montagna. Il sindaco di Moncalieri, attraverso un breve ma conciso post su Facebook, ha avvertito circa la situazione di Daisy Osakue. La discobola e pesista italiana vittima dell’aggressione da parte dei tre ragazzi trova finalmente giustizia, dopo l’identificazione degli aggressori.

Queste le parole del sindaco Paolo Montagna di Moncalieri: “Sono stato informato dai Carabinieri di Moncalieri che sono stati individuati gli aggressori di Daisy, la giovane moncalierese campionessa di atletica colpita all’occhio da un uovo qualche giorno fa. Ringrazio il Maggiore De Siena e i suoi uomini per avere assicurato alla giustizia gli autori dell’episodio, che ha ferito tutta la nostra Comunità. Rimaniamo accanto a Daisy e al suo sogno di partecipare agli europei di Berlino della prossima settimana-ancora oggi incerto per i danni subiti alla cornea- e agli altri concittadini che sono stati colpiti, fortunatamente senza danni fisici, prima di lei.”

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS