10 passaggi per realizzare uno spot televisivo efficace

0
spot

Gli spot televisivi non sono necessariamente gli strumenti pubblicitari potenti che potresti pensare che siano. Non c’è alcuna garanzia che il tuo messaggio raggiunga milioni di persone e gli spot pubblicitari possono presentare i loro problemi unici.

Ciò non significa che la televisione non debba far parte del tuo marketing mix, ma richiede prima una riflessione strategica. Quindi puoi sviluppare una grande idea e perfezionarla fino a quando non diventa qualcosa che le persone vogliono guardare, o almeno trovano difficile ignorarla. Ecco allora alcuni consigli da parte di una nota agenzia che si occupa di realizzazione spot pubblicitari a Milano.

I primi ostacoli nella realizzazione di uno spot pubblicitario

Potresti pagare un prezzo premium per uno spot in prima serata, ma questo non garantisce gli spettatori. I DVR consentono agli spettatori di avanzare rapidamente tra gli annunci. Alcuni set-top box salteranno del tutto gli annunci.

Smartphone, tablet, TV Picture-in-Picture, giochi VR e console  rendono molto difficile tenere gli occhi sul televisore durante le interruzioni pubblicitarie anche quando non vengono saltati. Il tuo annuncio potrebbe essere riprodotto in milioni di case, ma solo l’1% delle famiglie lo guarda effettivamente.

Questi sono alcuni ostacoli da considerare, quindi devi fare un ottimo annuncio se vuoi superarli.

Step 1: qual è la grande idea?

La TV può essere costosa. Trascorrerai una grossa fetta del tuo budget dall’acquisto del tempo alla realizzazione dello spot, quindi hai bisogno di un’idea grande che induca le persone a guardare il tuo prodotto o servizio e, meglio ancora, a parlarne.

Step 2: scrivi un ottimo script

Hai una grande idea. Ora devi scriverlo. Non devi essere un genio della pubblicità, ma è utile guardare spot simili al concetto che hai escogitato. Avrai una sensazione di tono, ritmo e direzione.

Hai un lasso di tempo molto limitato per catturare il tuo pubblico, quindi devi trasmettere rapidamente il tuo messaggio. Non lasciarti avvolgere da frasi lunghe. Tienili brevi e incisivi.

Il tuo audio dovrebbe dire ai consumatori cosa stai pubblicizzando anche quando si trovano in un’altra stanza e non possono vedere la TV. E ricorda di far scadere il tuo posto. Acquisterai pubblicità in blocchi di tempo, da 30 secondi a 2 minuti. Il tuo script deve adattarsi. Leggilo ad alta voce più volte. Agisci, quindi taglia dove devi tagliare.

Step 3: inserirai le persone nella tua pubblicità?

Alcuni spot mozzafiato, accattivanti e di successo non contengono affatto persone, ma le persone si relazionano con altre persone. Mettere il tuo target demografico nella tua pubblicità piuttosto che uno scatto di 30 secondi dell’esterno del tuo edificio può aiutarti ad attirare il pubblico desiderato.

Evita che le persone salutino la telecamera o che sorridano perché non vuoi che la tua pubblicità sembri stupida. Guarda sempre prima gli attori professionisti. Se usi amici o parenti, assicurati che possano realizzare la visione che hai.

Step 4: Assumere una società di produzione

Dovrai assumere una società di produzione se la tua pubblicità sarà professionale, a meno che tu non sia abbastanza fortunato da conoscere persone che fanno questo genere di cose per vivere. Un’azienda può gestire tutti gli aspetti del tuo annuncio pubblicitario, inclusi scrittura, riprese e montaggio.

Guardati intorno per i prezzi, ma tieni presente che ottieni quello per cui paghi. Guarda la loro bobina e vedi se hanno le capacità per dare vita alla tua visione.

Step 5: pianifica i tuoi scatti

Pianifica attentamente ogni scatto. Il tuo negozio di mobili potrebbe vendere 10 diversi tipi di poltrone reclinabili, otto set per il soggiorno e sei set per la camera da letto, e potresti volerli presentare tutti, ma dovrai restringere questi scatti.

Semplicemente non puoi inserirli tutti in uno spot pubblicitario di 30 secondi o addirittura di un minuto, almeno non senza mostrare così tanti video diversi da stordire i tuoi potenziali clienti. Le riprese panoramiche del tuo showroom sono buone se vuoi mostrare molte cose in una volta e puoi concentrarti su alcuni articoli che vuoi mostrare da soli.

Step 6: audio e video devono corrispondere

Non vuoi usare il video dei modelli dell’anno in corso quando parli di nuovi modelli di auto in arrivo. Non vuoi mostrare il tuo edificio dalla strada quando parli del tuo grande showroom di mobili. Unisci e abbina audio e video per creare un potente strumento di vendita.

Step 7: attenersi al tempo

Per quanto allettante possa essere provare a squittire in pochi secondi in più, semplicemente non funzionerà. La tua pubblicità deve scadere per la durata esatta per cui hai pagato. Ripassare la tua chiamata all’azione fin troppo importante sarà solo ritagliata dalla fine perché quegli ultimi secondi sono quelli che verranno interrotti quando andrà in onda la tua pubblicità.

Step 8: utilizzare sempre un invito all’azione

Pepsi e Nike sono due esempi di aziende che possono riversare milioni in annunci di branding. Questi spot presentano un prodotto o un servizio al pubblico senza chiedere alcun tipo di vendita. Non hai ancora i soldi o le risorse per produrre semplicemente uno spot di branding puro. Hai bisogno di un invito all’azione.

Il tuo invito all’azione spinge i clienti ad acquistare o ad agire subito. Usa la fine della tua pubblicità per dire ai clienti di farti visita oggi. Fornisci le tue informazioni di contatto complete, incluso l’indirizzo del tuo sito web, il numero di telefono e l’indirizzo. Fai una breve riga su come trovarti, se necessario.

Step 9: pianifica il tuo annuncio in modo strategico

Anche il posizionamento del tuo annuncio pubblicitario è molto importante. Determina chi lo vedrà e quanto pagherai per il tempo di trasmissione.

Avere la tua aria commerciale alle 3 del mattino. ti farà risparmiare denaro, ma non è denaro ben speso se non raggiungi nessuno. Lo stesso vale per la stazione su cui stai trasmettendo il tuo annuncio. Non vuoi programmare il tempo di trasmissione su ESPN con la tua compagnia di cavi locale se stai pubblicizzando il tuo negozio di abbigliamento premaman.

Passaggio 10: garantire la frequenza per il massimo impatto

La televisione è meno esigente in termini di frequenza rispetto alla radio, ma merita comunque più di un contratto unico. Identifica i momenti chiave in cui il tuo annuncio dovrebbe essere pubblicato, quindi acquista tempo di trasmissione sufficiente affinché il tuo annuncio raggiunga il tuo pubblico almeno due volte durante quei periodi. Anche più volte sarebbe l’ideale.

E ricorda di produrre materiali di supporto per i tuoi annunci: un sito web, una pagina di destinazione o una brochure dovrebbe essere pronta per catturare i consumatori che hai coinvolto.