I migliori monitor da gaming del 2021

0
monitor

Se dovessimo domandarci qual è l’accessorio più importante per un gamer, la risposta ricadrebbe senza ombra di dubbio sul monitor. Lo schermo è infatti l’elemento che più di tutti contribuisce ad aumentare notevolmente la qualità dell’esperienza di gioco. Per questo motivo è fondamentale scegliere un dispositivo che garantisca prestazioni elevate, sia per quanto riguarda il fattore tecnologico, sia per ciò che concerne l’aspetto puramente visivo. In questo articolo cercheremo dunque di fornire una breve guida su quelli che sono i migliori monitor da gaming del 2021, basandoci sulle vendite e sulle recensioni rilasciate dai clienti in questo primo semestre dell’anno.

Partiamo innanzitutto con una premessa: cosa bisogna valutare per capire se un monitor è davvero il migliore sul mercato? Esistono infatti una serie di specifiche tecniche e caratteristiche particolari che si devono prendere in considerazione nel momento in cui si opera una scelta. Ad esempio il processore, la RAM, la scheda video e tutta una serie di elementi che determinano la qualità dello schermo. Maggiori sono le prestazioni, più elevata sarà infatti l’esperienza di gioco.

Huawei MateView e MateView GT

Tra i monitor perfetti per il gaming, e non solo, si distinguono indubbiamente gli ultimi arrivati in casa Huawei, il MateView e il MateView GT, creati appositamente per entrare in questo segmento di mercato. Il MateView ha uno schermo da 28.2 pollici e una risoluzione massima di 3840×2560 pixel, che permette di visualizzare alla perfezione ogni minimo contenuto presente nelle immagini riprodotte. Supporta almeno il 98% della gamma di colori DCI-P3 e il massimo della gamma sRGB. È inoltre in grado di filtrare le emissioni luminose che creano danni alla vista e ridurre al minimo lo sfarfallio dello schermo, evitando quindi l’affaticamento degli occhi.

Il MateView GT, invece, è il primo monitor curvo prodotto in casa Huawei. Ha 34 pollici e una risoluzione massima di 3440×1440 pixel. A differenza del MateView, il GT è stato ottimizzato proprio per aumentare notevolmente le prestazioni in fase di gaming. Ciò significa che i contenuti sono molto più realistici e le immagini ancora più nitide, consentendo anche la regolazione della luminosità durante le scene più buie per individuare meglio gli avversari.

Entrambi i monitor Huawei potranno essere acquistati nello store ufficiale a partire da metà luglio, e costeranno rispettivamente 699,00 euro e 549,00 euro.

LG UltraGear 27GP850 e UltraGear 32GP750

Spostandoci in casa LG Eletronics, è stata da poco annunciata l’uscita nel mercato italiano del monitor da gaming della serie UltraGear GP850, che anche in questo caso si presenta con due opzioni: l’UltraGear 27GP850 e il monitor UltraGear 32GP750. I due schermi presentano caratteristiche tecniche molto simili, fatta eccezione per la dimensione, che nel primo caso è di 27 pollici e nel secondo di 32 pollici. Entrambi montano pannelli con tecnologia Nano IPS e una risoluzione di 2560×1440 pixel; coprono il 98% dello spazio colore DCI-P3. Entrambi i monitor LG possono essere acquistati già online e si trovano rispettivamente al prezzo di 499,99 euro e 549,00 euro.

gaming

Samsung Odyssey G9

Tra gli schermi curvi, per gli appassionati di questo genere di dispositivi, è impossibile non menzionare il Samsung Odyssey G9, uno dei migliori monitor da gaming del 2021. Che si tratti di giochi da console o giochi da casinò e carte, questo genere di monitor garantisce prestazioni elevate e un’esperienza davvero unica. La grandezza dello schermo e la risoluzione contribuiscono a rendere il tutto oltremodo realistico. Parliamo infatti di un pannello da 49 pollici e una risoluzione in formato 32:9 di 5120×1440 pixel. La frequenza di aggiornamento è di 240Hz e il tempo di risposta di solo 1ms. Questo monitor è dotato delle tecnologie più innovative e possiede anche due DisplayPort 1.a, un ingresso HDMI 2.0, due porte USB 2.0 e un’uscita audio con jack da 3,5mm. Un vero e proprio gioiello, insomma, che consente di vivere un’esperienza di gioco davvero unica.

Acer Predator CG437KP

Pannello piatto con monitor di 43 pollici e una risoluzione 4K, aspetto che rende particolarmente interessante l’Acer Predator CG437KP, sebbene non sia considerato un dispositivo di fascia altissima e risulti anche piuttosto economico. Riesce però a coprire completamente la gamma colore DCI-P3 e a eliminare le sfocature e lo sfarfallio intorno alle immagini in movimento, risultando quindi uno dei migliori monitor da gaming in circolazione. Consigliamo di usarlo abbinandoci delle cuffie wireless, per rendere l’esperienza di gioco davvero notevole.