Adria. Travolge per sbaglio l’amico con l’auto

0
per sbaglio

Succede ad Adria in provincia di Rovigo. Un 18 enne ha investito per sbaglio il suo amico 19 enne con l’auto. Intanto però L.G. è indagato per lesioni personali stradali gravi. E’ accaduto giovedì sera intorno alle 21.30, il ragazzo guidava una Opel Corsa sul piazzale della fabbrica Sochoterm ad Adria in viale Risorgimento e ha travolto l’amico che adesso è ricoverato all’ospedale di Rovigo. La prognosi è riservata.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Il ragazzo si trovava a piedi davanti all’auto e l’amico simulava un inseguimento, stando ai racconti del 18 enne. A bordo con lui c’erano altri tre ragazzi, tutti coetanei. Il ferito aveva uno zainetto che avrebbe attutito il colpo in qualche modo. E’ rimasto disteso sull’asfalto. Quando sono arrivati i soccorsi era cosciente. Gli amici volevano togliergli la maglia ma lui scherzando ha detto di volerla tenere per ricordo. Le sue condizioni poi si sono aggravate ed è stato portato all’ospedale di Rovigo.

Le condizioni del 19 enne non sembrano gravi ma resta comunque in prognosi riservata. Gli inquirenti indagano. Saranno ascoltati tutti i presenti e un aiuto potrebbe arrivare dalle telecamere davanti alla fabbrica Sochoterm. A coordinare le indagini è il sostituto procuratore Monica Bombana. Ora si pensa alle condizioni di salute del ragazzo, che è stato operato e sta bene, così come riporta l’azienda sanitaria polesana Ulss 5.

Il 18 enne che era al volante della Opel Corsa aveva la patente da sei mesi. Sottoposto all’alcol test, non è risultato positivo e non ha assunto nemmeno droghe. L’auto che stava guidando non era sua e nemmeno dell’amico ferito. E’ stata sottoposta a sequestro dalla Magistratura. Il giovane investito è uno studente della scuola alberghiera locale. Ha la passione per la pesca che coltiva con gli amici e con suo padre.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS