Chi era Carlo Vanzina

0
Chi era Carlo Vanzina

Una notizia che lascia senza parole: Carlo Vanzina è morto. Il regista, sceneggiatore e produttore aveva 67 anni e si è spento a causa di una malattia, dopo una lotta “lucida” e “coraggiosa”, come ha sottolineato la sua famiglia. Ripercorriamo insieme la sua carriera per scoprire meglio chi era Carlo Vanzina.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Carlo Vanzina biografia

Nato il 13 marzo del 1951 a Roma, Carlo Vanzina era figlio del regista e sceneggiatore Stefano Vanzina, soprannominato Steno, e di Maria Teresa Nati. Fratello minore di Enrico Vanzina, sceneggiatore e produttore. Ha frequentato il Lycée Chateaubriand di Roma. Il suo destino era segnato sin dalla nascita essendo figlio d’arte e nel 1952 ha partecipato come attore al figlio “Totò e le donne” per la regia del padre Steno e Mario Monicelli.

Carlo Vanzina moglie

La vita sentimentale di Carlo Vanzina è stata piuttosto movimenta. È stato sposato con l’attrice Ely Galleani dalla quale ha divorziato, per poi risposarsi nel 1980 con la costumista Marina Straziota. L’amore della sua vita però è stato Lisa Melidoni, una donna molto riservata che ha sposato nel 1996 e da cui ha avuto due figlie, Assia e Isotta. Lisa Melidoni, ha anche un altra figlia, Virginie Masan che ha sempre amato Carlo Vanzina come fosse suo padre e che il regista ha diretto in “La vita è una cosa meravigliosa”.

Carlo Vanzina film

Vanzina, nonostante fosse figlio d’arte, ha lavorato con Mario Monicelli, con il padre Steno e con Alberto Sordi, prima di lanciare i suoi progetti. Insieme al fratello Enrico erano una coppia perfetta, perché molto versatili e capaci di colpire l’attenzione degli sceneggiatori con pellicole dalla trama poco impegnata. I primi successi di Carlo Vanzina sono arrivati nel 1982 con “Eccezzziunale… veramente” e “Viuuulentemente mia” e la scoperta di Diego Abatantuono. In seguito ha girato “Sapore di mare” la commedia che piace ai vacanzieri di tutte le età nonostante sia stata prodotta nel 1983. Dello stesso anno è “Vacanze di Natale” che ha dato il via al genere del “cinepanettone” tanto amato dal pubblico, quanto snobbato dalla critica perché troppo vicina alla commedia sexy degli anni ’70 ma con attori-comici presi dalla televisione.

Inutile dire che, critica a parte, il genere di Carlo Vanzina è stato apprezzato dal pubblico, con il fratello ha sperimentato altre strade cinematografiche ma i risultati non sono stati gli stessi, basti pensare al film di genere noir “Sotto il vestito niente” del 1985 e ancora “Tre colonne in cronaca” (1990). I trentenni di oggi ricordano “Io no spik inglish” con Paolo Villaggio, una commedia incentrata sulle nuove generazioni e sui problemi delle famiglie dopo il boom degli anni ’80 (il film è stato girato nel 1995). Negli anni duemila invece Carlo Vanzina si è dedicato soprattutto a remake e sequel di film molto popolari negli anni ’70 come “Febbre da cavallo – La mandrakata”, seguito del film del padre Steno “Febbre da cavallo”, e l’attesissimo “Eccezzziunale veramente – Capitolo secondo… me”.

Ecco tutti i film di Carlo Vanzina

  • Luna di miele in tre (1976)
  • Figlio delle stelle (1978)
  • Arrivano i gatti (1980)
  • Una vacanza bestiale (1980)
  • I fichissimi (1981)
  • Eccezzziunale… veramente (1982)
  • Viuuulentemente mia (1982)
  • Sapore di mare (1983)
  • Mystère (1983)
  • Il ras del quartiere (1983)
  • Vacanze di Natale (1983)
  • Amarsi un po’ (1984)
  • Vacanze in America (1984)
  • Sotto il vestito niente (1985)
  • Yuppies – I giovani di successo (1986)
  • Via Montenapoleone (1987)
  • I miei primi 40 anni (1987)
  • Montecarlo Gran Casinò (1987)
  • La partita (1988)
  • Le finte bionde (1989)
  • Tre colonne in cronaca (1990)
  • Miliardi (1991)
  • Piedipiatti (1991)
  • Sognando la California (1992)
  • Piccolo grande amore (1993)
  • I mitici – Colpo gobbo a Milano (1994)
  • S.P.Q.R. – 2000 e ½ anni fa (1994)
  • Io no spik inglish (1995)
  • Selvaggi (1995)
  • Squillo (1996)
  • A spasso nel tempo (1996)
  • A spasso nel tempo – L’avventura continua (1997)
  • Banzai (1997)
  • Il cielo in una stanza (1999)
  • Vacanze di Natale 2000 (1999)
  • Quello che le ragazze non dicono (2000)
  • E adesso sesso (2001)
  • South Kensington (2001)
  • Febbre da cavallo – La mandrakata (2002)
  • Il pranzo della domenica (2003)
  • Le barzellette (2004)
  • In questo mondo di ladri (2004)
  • Il ritorno del Monnezza (2005)
  • Eccezzziunale veramente – Capitolo secondo… me (2006)
  • Olé (2006)
  • 2061 – Un anno eccezionale (2007)
  • Un’estate al mare (2008)
  • Un’estate ai Caraibi (2009)
  • La vita è una cosa meravigliosa (2010)
  • Ti presento un amico (2010)
  • Sotto il vestito niente – L’ultima sfilata (2011)
  • Ex – Amici come prima! (2011)
  • Buona giornata (2012)
  • Mai Stati Uniti (2013)
  • Sapore di te (2014)
  • Un matrimonio da favola (2014)
  • Torno indietro e cambio vita (2015)
  • Miami Beach (2016)
  • Non si ruba a casa dei ladri (2016)
  • Caccia al tesoro (2017)

Carlo Vanzina televisione

Il regista non si è fermato certo al cinema, nel 2005 ha voluto sperimentare il mondo della televisione. Ha diretto “Un ciclone in famiglia”, serie tv di 22 episodi con Massimo Boldi e ancora la miniserie “Anni ’50” e il seguito “Anni ’60” entrambe di 4 episodi, “Un maresciallo in gondola” con Ezio Greggio, “Piper” ispirato allo storico locale capitolino frequentato dalla borghesia romana che ha lanciato tante star della musica italiana e infine “VIP” una commedia all’italiana sempre ambientata a Roma.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.