HIV in Sicilia, paura per le siringhe abbandonate

0
HIV in Sicilia, paura per le siringhe abbandonate

Allarme HIV in Sicilia! Nel corso degli ultimi anni sarebbero aumentati i casi di persone infette nel territorio regionale siciliano ma non solo… Per molte mamme sarebbe nata anche la paura per le siringhe abbandonate.

SILHOUETTE PERFETTA E SENZA SFORZI. PROVA VIBRO SHAPE Vibro Shape

 Concita Wurst coming out: Sono sieropositivo

Nelle settimane precedenti, qui su Lettera35, abbiamo avuto modo di raccontare il Concita Wurst coming out raccontando un aspetto delicato della sua vita privata. La Drug Queen, diventata famosa in tutto il mondo grazie alla sua vittoria all’Eurovision Contest del 2014, da tempo segue le cure mediche contro l’HIV, affermando sui social: “Sono sieropositivo“. La confessione, seguita dal coming out, sarebbe stato un atto dovuto a causa di alcune minacce fatte da un ex fidanzato dell’artista. Oggi però i riflettori della stampa si accendono sull’HIV in Sicilia, dove si sarebbe scatenata una vera e propria paura per le siringhe abbandonate.

Siringhe abbandonate, bisogna avere paura?

Come abbiamo accennato nel paragrafo precedente, per molte mamme italiane sarebbe aumentata la paura derivata dalle siringhe abbandonate. A muovere la questione è stata una mamma utente del sito web Bimbisaniebelli.it. La donna all’interno del suo post ha chiesto il consiglio degli esperti, affermando che il figlio di 2 anni, nei prati del parco dove si recano spesso, ha individuato una siringa abbandonata senza toccarla. All’interno del post la domanda specifica è stata: cosa potrebbe succedere se il bambino avesse toccato l’oggetto senza che lei se ne fosse accorta? Uno specialista che scrive per il sito ha spiegato come il virus dell’HIV, come tanti altri, non è molto resistente e che il contagio, nella maggior parte dei casi, avviene se questo entra in contatto con una ferita. In ogni caso il consiglio è sempre quello di rivolgersi al proprio medico curante.

Aumento dei casi HIV in Sicilia

Un nuovo dato all’armante viene registrato in Sicilia a causa dell’HIV. La regione italiana, che fa ancora i conti con le due morti eclatanti dovute al contagio da morbillo, adesso sembra che si trovi costretta a fronteggiare un nuovo aumento dei casi di persone ormai siero positive. Secondo alcuni dati ufficiali sarebbero già circa 10.000 i pazienti che abbiano intrapreso le cure attraverso nuovi farmaci antivirali, facenti parte del progetto tra gli specialisti e i medici di medicina generale. L’obbiettivo delle varie equipe mediche è quello di poter raddoppiare il numero dei pazienti in cura e prevenire così in modo efficiente lo sfogo di una malattia come quella appunto dell’HIV. Nel caso in cui vogliate rimanere costantemente aggiornati sulla questione potete collegarvi nel sito www.registrohcvsicilia.it.

 

 

SILHOUETTE PERFETTA E SENZA SFORZI. PROVA VIBRO SHAPE Vibro Shape

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.