Silvio Berlusconi contro Silvio Sorrentino: il film è un’aggressione politica?

0
Silvio Berlusconi contro Silvio Sorrentino: il film è un'aggressione politica?

Davvero Silvio Berlusconi era convinto che il film di Sorrentino fosse un omaggio alla sua persona? Il regista premio Oscar sta girando una pellicola che ha come protagonista l’uomo politico e il potere. Ad interpretare il leader di Forza Italia è Toni Servillo.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Berlusconi polemico con Sorrentino

Silvio Berlusconi nel corso della conferenza stampa sul referendum sull’autonomia ha risposto ad alcune domande dei giornalisti che gli hanno chiesto se si riconosce negli scatti di Toni Servillo. Il leader di Forza Italia ha risposto che gli sono giunte strane voci e spera che il film non sia un’aggressione politica nei suoi confronti. Chi ha visto altri film del regista premio Oscar conosce la sua capacità di smontare i personaggi e di analizzare pregi ma soprattutto difetti. Pensando a Berlusconi ci viene in mente Youth – La Giovinezza e il giovane attore noto solo per un film di fantascienza che doveva interpretare un personaggio controverso come Hitler.

Sorrentino alla Bbc parla di “Loro”

Intanto Sorrentino ha parlato alla Bbc della sua nuova pellicola e ha detto che per lui un film è come scoprire un mistero. In Italia ci sono molti misteri legati alla chiesa, alla politica e alla mafia e lui vuole raccontare questi mondi. Il Berlusconi che vedremo il “Loro” non è visto sotto il profilo politico perché tutti pensano al leader di Forza Italia come una persona semplice, ma dallo studio di Sorrentino è emerso qualcosa di più complesso. Al regista non interessano gli aspetti politici infatti nelle prime immagini del nuovo film si vede una festa in piscina.

Silvio Berlusconi non è l’unico protagonista del film ci sono anche altre persone vicine all’ex premier e che l’hanno utilizzato per cambiare vita. Il Cavaliere ha messo a disposizione del regista le sue ville convinto che il film sarebbe stato una specie di Grande Bellezza berlusconiana. Quando si sono incontrati non ha voluto conoscere la trama forse perché non aveva mai visto il film con cui Sorrentino ha vinto il premio Oscar. Ora Berlusconi teme che il suo grande sogno, quello di essere amato e apprezzato da tutti, venga infranto da una pellicola.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS