Bitcoin legale in Honduras e Madeira: che cosa cambia?

0
Bitcoin legale in Honduras e Madeira, che cosa cambia e che cosa succede

Attraverso una conferenza ritenuta monumentale, per le dichiarazioni che sono state realizzate e anche per gli incredibili cambiamenti proposti, il Bitcoin diventa legale in Honduras e nella regione autonoma di Madeira, in Portogallo. Si tratta di un progresso e cambiamento importantissimo per la criptovaluta che, per quanto sia celebre in tutto il mondo e abbia un valore incredibile, non aveva ancora conosciuto corso legale e, dunque, non poteva essere utilizzata per alcune attività finanziarie ed economiche. Ecco tutto ciò che cambia con la novità del Bitcoin legale e quali sono le prospettive della criptovaluta creata da Satoshi Nakamoto. 

Bitcoin con corso legale in Honduras e nella regione di Madeira: che cosa succede?

Per il Bitcoin, una criptovaluta che ha sempre conosciuto un incredibile successo in tutto il mondo, vedendo il suo valore altissimo nel corso degli anni, un’altra notizia importantissima è stata lanciata nella giornata del 7 aprile 2022. Attraverso l’annuncio del presidente di Honduras Próspera Inc. Joel Bomgar, è stato ufficializzato il corso legale del Bitcoin nella cittadina dell’Honduras e nella regione autonoma di Madeira, dove il Bitcoin circolerà in maniera sicura e legale; non solo: dal momento che il corso legale della criptovaluta permetterà anche di servirsene attraverso modalità inedite, che non erano mai state conosciute.

I cittadini potranno dar vita ad aziende che operano con regime di Bitcoin, realizzando finanziamenti, transazioni e altre manovre economiche tradizionali, servendosi della criptovaluta creata da Satoshi Nakamoto. Ovviamente, non saranno soggetti a tassazioni, dal momento che il regime monetario utilizzato non dovrà sottostare a provvedimenti fiscali tradizionali.

Il Bitcoin diventa legale anche in Messico? Il progetto della criptovaluta

A seguito della notizia positiva che riguarda il Bitcoin legale in Honduras e nella regione di Madeira, in Portogallo, il progetto si amplia cercando di coinvolgere anche il Messico: il governo messicano, infatti, sta lavorando per cercare di includere il Bitcoin nel settore della finanza e della tecnologia, giungendo verso una legalizzazione e regolamentazione della moneta crittografata in tutto il paese. Si tratta, sicuramente, di un passo in avanti importantissimo verso l’utilizzo e il successo del Bitcoin in tutto il mondo.