Chi è RedBird: perché vuole acquistare il Milan, quanti soldi ha e investimenti

0
Red Bird chi è, perché vuole acquistare il Milan e quanti soldi ha, tutto sulla società americana di investimento

I tifosi del Milan sono stati colti di sorpresa, in occasione del 20 maggio 2022, da un’offerta di Red Bird, società che sarebbe seriamente intenzionata ad acquistare il Milan. La maggior parte dei tifosi milanisti non conosce la società di investimenti, per quanto questa stessa operi nel settore sportivo e calcistico da anni. Tuttavia, l’offerta di Red Bird sembra essere convincente dal punto di vista societario, dal momento che avrebbe superato addirittura l’offerta di InvestCorp. Ecco tutto ciò che c’è da sapere a proposito di RedBird, a proposito di perché vuole acquistare il Milan, quanti soldi ha e investimenti della società statunitense che potrebbe intervenire nel calcio italiano.

Perché Red Bird vuole acquistare il Milan?

Red Bird sembra essere intenzionato seriamente ad acquistare il Milan che, dopo gli anni del fondo Elliott, cerca di vendere al miglior acquirente. Se tifosi milanisti pensavano che la destinazione definitiva della squadra di Milano sarebbe stata InvestCorp, una nuova notizia, trapelata a partire dal 20 maggio 2022, ha sicuramente sconvolto l’ambiente dal punto di vista economico e societario. Red Bird, infatti, avrebbe superato tutte le altre offerte e sarebbe intenzionato ad acquistare il Milan.

In questo modo, si avrebbe una nuova proprietà statunitense all’interno del calcio italiano, in un epoca in cui gli investimenti stranieri, caratterizzati da presidenti o società di acquisizione, sono sicuramente importanti dal punto di vista numerico e non solo. L’ingresso in campo di Red Bird è sicuramente finalizzato a occupare una grossa fetta di mercato nel settore calcistico, per cui la visibilità e il miglioramento dell’immagine aziendale sono i motivi per cui Red Bird vuole acquistare il Milan. 

Chi è Red Bird?

La maggior parte dei tifosi milanisti, che non conosce RedBird, si chiede sicuramente chi sia Red Bird e perché questa società voglia acquistare il Milan in un momento specifico del mercato, alla fine del campionato italiano di calcio. Red Bird è una società di investimento americana, fondata da Gerry Cardinale nel 2014. Nonostante si tratti di una società relativamente recente, rispetto a InvestCorp e altre realtà che avrebbero potuto investire nel settore calcistico, Red Bird ha già accumulato diversi capitali importanti, investendo soprattutto nel mondo dello sport e del calcio.

Si tratta, non a caso, della società tra le più importanti che occupa un rilievo nel settore calcistico, sportivo e finanziario; la modalità di investimento principale della società che vuole acquistare il Milan è la distribuzione del capitale sulla base del successo nel tempo, attraverso la quale è possibile fornire dei rendimenti superiori rispetto ai meccanismi di mercato tradizionali che vengono osservati dal punto di vista societario.

Quanti soldi ha Red Bird?

I tifosi del Milan possono stare tranquilli per quel che concerne le finanze di RedBird, che gestisce un capitale finanziario di 4 miliardi e mezzo di dollari. Ovviamente, non si deve compiere l’errore di considerare il grande potere economico di un’azienda sinonimo di quanto denaro possa essere investito nel mercato di una squadra; sostanzialmente, il Milan deve riuscire ad ultimare il progetto stadio, che vede la squadra impegnata da anni in misure societarie e non solo.

L’investimento di Red Bird sarebbe fondamentale sotto questo punto di vista, perché darebbe la spinta economica e finanziaria definitiva affinché lo stadio del Milan possa essere realizzato. Ciò significa che, a meno che non ci siano cambiamenti sotto questo, la nuova proprietà non comporterà comunque degli investimenti folli sul mercato.

Red Bird: gli investimenti della società americana nel mondo del calcio

Red Bird ha già investito nel mondo dello sport e del calcio in generale, dunque si tratta sicuramente di una presenza già consolidata da parte di numerose realtà calcistiche e sportive. La società americana fondata da Gerry Cardinale nel 2014 ha già rilevato, nel 2020, l’85% del Tolosa, squadra appartenente al campionato francese. Insieme a LeBron James e ad altri investitori, Red Bird è diventata azionista del Liverpool, manovra finanziaria che non ha permesso alla società americana di intervenire nelle trattative per l’acquisizione del Chelsea, in virtù delle specifiche regole di investimento che riguardano la Premier League.