Chi era Luigi Ciriaco De Mita, ex premier italiano della Prima Repubblica

0

Lutto per l’Italia, è scomparso Ciriaco de Mita, uno dei protagonisti della Prima Repubblica. L’ex presidente del Consiglio è stato ricoverato domenica 3 aprile presso il reparto di neurologia dell’ospedale “San Giuseppe Moscati” di Avellino. Il ricovero era risultato necessario e urgente a causa di alcuni problemi cardiologici e neurologici avuti in seguito ad un intervento al femore subito a causa di un incidente domestico, l’accaduto risale al 25 febbraio scorso. Successivamente alla convalescenza De Mita aveva intrapreso a casa un percorso di riabilitazione. Non sono sembrate preoccupanti inizialmente le condizioni di De Mita, ma il post della figlia Antonia aveva destato preoccupazione: “Mio padre è grave”, rivelando di non aver potuto incontrare l’ex leader della Democrazia Cristiana e facendo così salire la preoccupazione.

Chi era Luigi Ciriaco De Mita?

L’ex premier nato a Nusco (Avellino) nel 1928, nella sua lunga e fortunata carriera politica è stato presidente del Consiglio dal 1988 al 1989, segretario e poi presidente della Democrazia Cristiana dal 1982 al 1989, quattro volte ministro e parlamentare per un’intera generazione. Dal 1969 al 1973 fu vicesegretario del partito, durante la segreteria di Arnaldo Forlani. Ebbe diverse cariche ministeriali tra il 1973 e il 1982: tra le tante fu ministro per gli Interventi Straordinari nel Mezzogiorno nei governi Andreotti del 1976-79. Un altro anno importante fu il 1988 in cui il Presidente della Repubblica Francesco Cossiga, gli affidò l’incarico di formare un nuovo governo, così il politico si trovò alla guida di un pentapartito composto da democristiani, socialisti, repubblicani, socialdemocratici e liberali.

Il suo mandato durò fino al luglio del 1989. Nel settembre del 1992 venne eletto presidente della Commissione bicamerale e si dimise nel marzo del 1993. Nel 1994 aderì al Partito Popolare Italiano. Tra il 1997 e il 1998 fu membro della commissione parlamentare per le riforme costituzionali. Nel 1999 fu parlamentare europeo per il Partito Popolare Italiano.

Luigi Ciriaco De Mita negli anni 2000

Nel 2001 e nel 2006 venne rieletto al Parlamento italiano con la Margherita e con l’Ulivo. Nel 2009 fu nuovamente parlamentare europeo e successivamente la sue cariche politiche le svolse nella sua amata Nusco, di cui è diventato sindaco nel 2014. Nel 2019, recentemente, dunque recentemente, ha avuto il titolo di Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.