Giorno di San Patrizio: che cos’è e cosa fare in Italia?

0
Giorno di San Patrizio che cosa fare in Italia, storia e tradizione della festa

Il 17 marzo si festeggia il giorno di San Patrizio, festa cristiana per celebrare l’arrivo del cristianesimo in Irlanda portato proprio da Patrizio nel V secolo, allora vescovo dell’Irlanda. Festa Nazionale nella repubblica d’Irlanda, viene festeggiata anche in altre parti del mondo a causa delle migrazioni degli irlandesi lungo il corso della storia.

Festeggiamenti in Irlanda e storia di San Patrizio

Anche se i primi festeggiamenti per il Santo Patrono risalgono tra il nono e il decimo secolo, la festa fu ufficializzata nel calendario liturgico solo nel 1600 e venne imposto il 17 marzo come giorno di festeggiamento. Divenne festa nazionale solo nel 1903 quando ci fu la prima parata nella cittadina di Waterford; man mano i festeggiamenti divennero sempre più popolari, tanto che già nel 1916 furono organizzate più di 6000 parate in tutta l’Isola affiancate da banchetti, canti e balli popolari e festeggiamento di ogni tipo. Dal 1931 lo stato decise di finanziare i festeggiamenti e le parate che da quello stesso anno iniziarono a Dublino.

Durante i festeggiamenti è usanza mangiare piatti tipici e bere bevande alcoliche Irlandesi, le patate così come il manzo si trovano in tutte le portate preparate durante i festeggiamenti, affiancati da litri di Guinness, birra scura la cui produzione nasce in una fabbrica di Dublino, e di Sidro, bevanda acolica ottenuta dalla fermentazione delle mele. L’alcool sin dai primi festeggiamenti si rivela protagonista indiscusso, tanto che nel 1916 l’elevatissimo consumo di bevande alcoliche causò numerosi danni alle città e ai paesaggi irlandesi, tanto che fu bandito il commercio di alcool il 17 marzo in tutta la repubblica, provvedimento mantenuto fino al 1961.

I colori e i simboli della tradizione

Il verde, colore simbolo dell’Irlanda rimanda alla primavera, alla natura e alla speranza e secondo il folklore irlandese è anche il colore preferito dalle fate. Verde è anche il trifoglio, simbolo di questa festività; la leggenda narra che San Patrizio utilizzò proprio un trifoglio per spiegare il concetto di Trinità al pre-cristiani presenti sull’isola. Altro simbolo della festa tradizionale è il Leprechaun, un piccolo folletto ciabattino vestito di verde che durante il giorno di san Patrizio siccome non lavora si diverte a fare scherzi in giro, principalmente agli avari e ai ladri; è proprio la sua maschera che generalmente apre le sfilate dei carri.

Festeggiamenti in Italia: che cosa fare il giorno di San Patrizio?

Sono numerosissimi i monumenti in Italia che in occasione del giorno di San Patrizio, aderendo al Global Greening, tra le 21 e le 23 si tingeranno di verde; è certo che tra questi troveremo il Colosseo, la Torre di Pisa, il Pozzo di San Patrizio, la Colonna Traiana e la UniCredit Tower a Milano.

E’ proprio a Milano che i festeggiamenti saranno di maggiore portata; “Turismo Irlandese in Italia” centro che si occupa, per l’appunto, del turismo in Irlanda ha promosso la #IrishWeek, una serie di eventi tra il 12 e il 20 marzo per far rivivere la tradizione e l’identità irlandesi attraverso arte, spettacolo, musica e gastronomia. Numerosi e sparsi in tutta Italia gli Irish Pub che organizzano serate di bevute e festeggiamenti per onorare il Santo Patrono!