I requisiti di un buon monopattino elettrico per bambini

0
monopattino

Scegliere il giusto monopattino per un bambino può risultare difficile, data l’enorme offerta del mercato. Per non sbagliare l’acquisto è importante sempre valutare attentamente alcune caratteristiche irrinunciabili per uno scooter elettrico per bambini.

Età

Naturalmente, anche il monopattino elettrico, come qualsiasi altro gioco per bambini, deve essere scelto in modo da adattarsi al meglio allo sviluppo, alle capacità motorie e alla corporatura del bambino. Caratteristiche che cambiano in base all’età.

  • 2-5 anni

Per questa fascia d’età sono consigliati i monopattini a tre ruote, di solito due anteriori e una posteriore che assicurano una maggiore stabilità. Il mercato offre però anche modelli di monopattini dotati di una struttura inversa, con due ruote posteriori ed una anteriore. I monopattini a tre ruote sono i più adatti ai più piccoli perché nel manubrio presentano un sistema di sicurezza che rallenta la velocità in curva, evitando rischi di cadute.

  • 4-6 anni

Per questa fascia d’età sono indicati i monopattini con le ruote grandi, simili alle tradizionali biciclette, perché facilitano l’equilibrio dei bambini durante la guida. Le ruote grandi sono dotate di freni molto efficienti sia sull’asfalto che sulle strade più disconnesse. Si tratta, inoltre, di monopattini adattabili a ciascun bambino attraverso la regolazione dell’altezza del manubrio e, nei modelli che ne sono provvisti, anche del sellino, che assicura un’esperienza di guida più confortevole.

  • 6-12 anni

Per i bambini più grandi sono consigliati i monopattini pieghevoli, che sono molto simili ai modelli per adulti ma che assicurano una velocità massima molto contenuta, per una migliore sicurezza dei guidatori. Infatti, i monopattini elettrici per adulti sono dotati di una potenza elevata e possono offrire performance maggiori. In genere, questi modelli per bambini sono dotati di ruote molto sottili e offrono la possibilità di regolare l’altezza del manubrio e del sellino, oltre che di piegare il telaio e trasportare comodamente il mezzo ovunque si desideri.

Velocità

Un altro elemento da considerare nella scelta del monopattino elettrico più adatto ai bambini è la velocità. Questi, infatti, non possono essere troppo veloci, per evitare il rischio di incidenti. La velocità è influenzata sia dalla potenza del motore e capacità dalla batteria che dalla tipologia di ruote. Le migliori ruote per questi mezzi sono in plastica, sottili e con un diametro non troppo grande, in modo che il mezzo abbia una buona presa sul terreno.

Design

Il design è sicuramente un elemento molto importante da considerare nella scelta di un monopattino elettrico per bambino. Deve essere accattivante e colorato. Dal design dipende però anche la stabilità del monopattino e il suo peso, che sono due requisiti molto importanti.

Il design studiato per questi monopattini prevede la regolazione del manubrio e del sellino, che consente di essere usati per più anni, accompagnando il bambino nelle sue diverse fasi di crescita. I monopattini che vantano questa caratteristica hanno anche la possibilità di inclinare il piantone nel manubrio, risultando ancora più comodi per i piccoli conducenti.

Peso

Come abbiamo già anticipato, anche il peso è un fattore importante da considerare nella scelta dei migliori monopattini elettrici per bambini. Trattandosi di modelli dedicati ai più piccoli, presentano dei telai più leggeri, confortevoli e maneggevoli. Se questi mezzi fossero pesanti, i bambini si stancherebbero in pochissimo tempo e non riuscirebbero a fare una buona esperienza di guida.

Se stai, quindi, cercando il modello più adatto al tuo bambino, assicurati che questo abbia un peso equilibrato e un’ottima maneggevolezza. Tuttavia, bisogna anche evitare il contrario, ovvero che il monopattino sia troppo leggero. In questo caso, infatti, il rischio sarebbe una pessima tenuta di strada e cadute frequenti.