Kvaratskhelia out per lombalgia acuta: Boom di ricerche Google su che cos’è

0
Kvaratskhelia infortunato, fuori dal campo per lombalgia: in Campania la parola finisce subito tra le tendenze di Google.

Kvaratskhelia infortunato, fuori dal campo per lombalgia: in Campania la parola finisce subito tra le tendenze di Google.

L’infortunio di Kvaratskhelia

Il 4 novembre viene reso noto l’infortunio dell’attaccante del Napoli Khvicha Kvaratskhelia, che non prenderà parte alla partita del 18 novembre contro l’Atalanta, al Gewiss Stadium di Bergamo.

La causa dichiarata dell’assenza dell’attaccante georgiano è la lombalgia.

Boom di ricerche su Google per il termine lombalgia: la Campania al primo posto

Dopo il comunicato ufficiale dell’infortunio di Kvaratskhelia, è stato registrato un picco di ricerche su Google per la parola “lombalgia”. La regione italiana che conta il numero maggiore per questa ricerca un po’ insolita è la Campania.

È lecito pensare che i tifosi del Napoli si siano riversati sul web per cercare una definizione del termine “lombalgia”, in modo da capire effettivamente di cosa si trattasse.

Non solo è stata ricercata su Google la parola chiave “lombalgia”, che secondo i dati di Google Trends ha registrato in Campania un aumento dell’interesse fino al 100%, ma anche quali fossero i tempi di guarigione, o meglio di recupero dall’infortunio.

Altri termini correlati con elevati indici di ricerca sono stati ovviamente anche Khvicha Kvaratskhelia e Atalanta.

Che cos’è la lombalgia

La lombalgia, altro non è che un dolore localizzato posteriormente, a livello lombare. Quello che più comunemente definiamo mal di schiena.

Il dottor Stefano Respizzi, fisiatra e direttore del Dipartimento di Riabilitazione e Recupero Funzionale di Humanitas, ha spiegato in un’intervista a Rai Radio 1, che:

“Il dolore da sforzo è percepito maggiormente quando si passa molto tempo in piedi, si spostano degli oggetti o si mantiene una postura scorretta. È importante dunque evitare tutti quei movimenti che provocano o accentuano il dolore. In caso di mal di schiena benigno meccanico è tendenzialmente controindicato il riposo assoluto: il paziente deve cercare di fare la propria vita abituale, evitando però situazioni particolare stress o di sovraccarico per la colonna vertebrale