Nepal, incidente aereo: almeno 67 vittime sul volo di linea Yeti Airlines

0
In Nepal l'incidente aereo di un volo di linea ha causato almeno 67 vittime: erano 72 le persone a bordo. Si indaga sulle cause dello schianto.

In Nepal l’incidente aereo di un volo di linea ha causato almeno 67 vittime: erano 72 le persone a bordo. Si indaga sulle cause dello schianto.

Nepal, incidente aereo: almeno 67 vittime sul volo di linea Yeti Airlines

In Nepal un incidente aereo ha causato almeno 67 vittime, lo confermano le autorità locali.

L’aereo si è schiantato in una gola poco prima di atterrare all’aeroporto di recente apertura nella località turistica centrale di Pokhara. Si trattava di un volo di linea della Yeti Airlines con 72 persone a bordo.

Il luogo in cui è avvenuto l’incidente, nei pressi del fiume Seti, a circa 1,6 chilometri dall’aeroporto internazionale di Pokhara, è stato perlustrato dai soccorritori che hanno estratto i corpi dai rottami del velivolo utilizzando delle corde.

Tek Bahadur K.C., alto funzionario amministrativo nel distretto di Kaski, ha dichiarato che si aspettava che venissero trovati altri corpi in fondo alla gola in cui c’è stato lo schianto.

Intanto si indaga sulle cause dello schianto, non è infatti ancora chiaro cosa lo abbia provocato.

Pokhara, si trova circa 200 chilometri a ovest di Kathmandu, ed è il luogo da cui si accede al circuito dell’Annapurna, un sentiero escursionistico dell’Himalaya molto famoso. Il nuovo aeroporto internazionale di Pokhara è operativo da sole due settimane fa.

L’incidente del volo di linea di Yeti Airlines è stato quello che ha provocato più vittime in Nepal dal marzo 2018, quando un altro incidente aereo ha ucciso 49 delle 71 persone a bordo. Il volo passeggeri coinvolto era della US-Bangla Airlines e si è schiantato durante l’atterraggio a Kathmandu.

La ricostruzione dei fatti secondo alcuni testimoni

Una residente del posto, Deeveta Kal, ha raccontato alla BBC di come si è precipitata sul luogo dell’incidente dopo aver visto l’aereo precipitare dal cielo poco dopo le 11:00 ora locale (06:15 ora italiana).

“Quando sono stata lì, il luogo dell’incidente era già affollato. C’era un enorme fumo proveniente dalle fiamme dell’aereo. E poi gli elicotteri sono arrivati in pochissimo tempo”, ha detto.

“Il pilota ha fatto del suo meglio per non colpire la città o qualsiasi casa”, ha aggiunto Deevta Kal. “C’era un piccolo spazio proprio accanto al fiume Seti e l’aereo ha colpito si è schiantato al suolo proprio lì”.