Quanto costa noleggiare una scala per traslochi?

0
trasloco

Quando bisogna trasferirsi in una nuova casa, soprattutto se è sita a un piano elevato, è necessario noleggiare una scala per traslochi. Ma quanto costa noleggiare una scala per traslochi? I costi del noleggio dipendono in genere dal tempo di utilizzo della scala quindi vanno a fascia oraria.

Prendere una scala per effettuare il trasloco non richiede però solo il pagamento di una specifica somma alla ditta di traslochi ma richiede nella maggior parte dei casi anche la richiesta di un’autorizzazione e un sopralluogo per capire se serva realmente o meno.

Scala per traslochi: come funziona?

Una scala per traslochi presenta un braccio telescopico e delle guide che permettono lo scorrimento di una piattaforma metallica che in genere è in grado di trasportare ben quattro quintali in modo semplice e senza alcuno sforzo.

A differenza di un’autoscala che in genere è montata su un camioncino con le ruote, questa viene agganciata direttamente a un mezzo trainante con un relativo gancio. Per quanto riguarda l’altezza raggiungibile, la scala può andare da un minimo di 3 fino a 30 metri. È ideale, inoltre, per i luoghi che sono inaccessibili con dei mezzi su ruota.

Quando c’è bisogno di una scala per traslochi?

Ci sono tante occasioni in cui il noleggio di una scala per traslochi risulta necessario. Questa serve per riuscire ad aggiungere delle altezze elevate con facilità ed è utile per il trasporto di mobili e di materiali che sono al quanto ingombranti. Inoltre, serve quando nella palazzina non sono presenti scale o ascensori per un trasloco corretto.

Oppure nel caso in cui i corridoi o la porta dell’abitazione sia stretta e ci sia bisogno di far entrare il mobilio dalla finestra.

I vantaggi dell’uso di una scala per traslochi sono davvero molti. In primo piano si raggiungono i locali più alti con facilità, si dimezza la durata dei traslochi, gli oggetti e i mobili non subiscono alcun danno.

Perché bisogna fare un sopralluogo?

Prima di effettuare il noleggio di una scala per traslochi è necessario che si esegua un sopralluogo a casa in modo da verificare le condizioni dell’abitazione e l’attrezzatura di cui si ha bisogno anche in relazione alle esigenze.

Questo è il momento ideale per riuscire a discutere delle principali tempistiche e dubbi relativi al proprio trasloco.

Infine, il sopralluogo è necessario anche per svolgere un preventivo corretto e valutare i costi che servono per il noleggio e per l’uso durante il trasloco.

Quali autorizzazioni servono?

Quali autorizzazioni servono per noleggiare una scala per traslochi? Per l’uso di una scala per traslochi bisogna ottenere delle specifiche autorizzazioni da parte del Comune. Queste sono necessarie per occupare lo spazio pubblico senza problemi e facendo sì che si possa avere la zona libera da auto parcheggiate.

Infatti, dopo aver richiesto le autorizzazioni, i vigili in genere posizionano i cartelli per la rimozione forzata nei tempi previsti da parte delle norme vigenti. Se si posizionerà in un cortile all’interno del condominio, invece, bisognerà anche contattare in anticipo l’amministratore di condominio e gli abitanti.

I costi necessari per una scala traslochi: quali sono?

Quali sono i costi necessari per una scala per traslochi? La scala per i traslochi permette di raggiungere terrazzi e abitazioni fino a un’altezza di 30 metri.

Le ditte di traslochi in genere hanno già queste attrezzature e quando fanno un preventivo, se è necessario il noleggio e l’uso di una scala, inseriscono il prezzo all’interno dei costi complessivi.

I costi per il noleggio comunque variano a seconda di vari fattori che vanno dai tempi necessari all’uso della scala per traslochi, e al contempo dal tipo di trasloco da fare e dalle autorizzazioni necessarie alla richiesta.