Scommesse online che cosa cambia? Puntate minime, vincite massime, cashout ed errori di quota

0
Scommesse online che cosa cambia nel regolamento di gioco, puntata minima, vincita massima, cashout, errori di quota

Cambiato il regolamento ufficiale delle scommesse online, che determina una serie di differenze nelle modalità di gioco che riguarderanno i singoli giocatori e le agenzie di scommessa. A partire dal 28 ottobre del 2022, infatti, molti dei sistemi di gioco cambieranno radicalmente, comportando delle grandi differenze in diversi parametri: a partire dalle puntate minime, che saranno assolutamente ridotte, fino ai moderni sistemi di cashout e di copertura dagli errori di quota. Ecco tutto ciò che c’è da sapere a proposito di che cosa cambia nelle scommesse online.

Nuovo regolamento delle scommesse online: che cosa cambia con puntata minima e vincita massima

Al fine di comprendere che cosa cambia nelle scommesse online, è importante considerare il nuovo regolamento relativo al gioco d’azzardo sportivo previsto da tutti i siti con licenza ADM (ex AAMS). In primo luogo, il cambiamento più importante nelle scommesse online riguarderà la diminuzione della puntata minima per ogni giocata: non più 2 euro, come in passato, ma 50 centesimi. Ciò significherà che si potrà puntare un importo molto più ridotto (anche di 1 euro) senza affidarsi a siti di gioco esteri, vedendo le proprie – eventuali – perdite sicuramente meno cocenti.

Cambia anche il sistema della vincita massima nelle scommesse online: non più 10mila euro ma 50mila euro potranno essere vinti all’interno della stessa giocata; si tratta di un cambiamento importante soprattutto per coloro che amano giocare multiple ricche di eventi ad alta quota, che restituiscono una vincita possibile elevatissima.

Che cos’è il cashout e come cambiano le scommesse online

Uno dei più grossi cambiamenti nelle scommesse online che riguarderà il nuovo regolamento a partire dal 28 ottobre del 2022 sarà determinato dal nuovo sistema di cashout. Si tratta di una caratteristica che era stata già inclusa in molti siti e piattaforme estere e che, a discrezione del sito con licenza ADM, potrà riguardare anche gli scommettitori italiani.

Questa la nota del regolamento ufficiale su come cambiano le scommesse online con il cashout: “Il concessionario ha facoltà di proporre al partecipante il pagamento anticipato della scommessa a quota fissa, anche parziale, prima che l’ultimo degli eventi pronosticati si realizzi, pari ad un importo di vincita offerto al partecipante e da esso accettato. Tale importo può essere inferiore all’importo scommesso”. In altre parole, il cashout è una cifra scelta dal sito di scommesse e che viene offerta al giocatore nel caso in cui si realizzi una scommessa online su multiple o eventi specifici: ad esempio, se una multipla ha vincita massima di 2mila euro (con 10 euro giocati) e manca soltanto un evento, il sito può offrire come vincita 1200 euro; in quel caso, il giocatore può accettare la cifra evitando il rischio per l’ultima giocata e intascando il denaro pattuito.

Scommesse online che cosa cambia: la tutela sugli errori di quota

Infine, ultimo importante cambiamento nelle scommesse online riguarda l’introduzione di un servizio di tutela del sito sugli errori di quota. Questi ultimi sono eventi che, per quanto rari, permettono di giocare eventi con quote altissime e totalmente sbagliate (una quota 1.04 che diventa 13, ad esempio) per errore del sito, causando una grossa vincita – quasi del tutto gratuita e semplice – per il giocatore. Con il nuovo sistema introdotto, i siti di scommesse online permetteranno di giocare l’errore di quota ma, nel caso di vincita, riconosceranno al giocatore la vittoria con quota originaria, non permettendo di guadagnare dall’errore del sito.