Taylor Swift alla regia: ha scritto la sceneggiatura del suo primo film

0
Taylor Swift debutta alla regia: la cantautrice già regista di All Too Well ha scritto la sceneggiatura originale di un film per Searchlight Picture.
cc. 2.0 by Paolo Villanueva

Taylor Swift debutta alla regia: la cantautrice già regista di All Too Well – The Short Film ha scritto la sceneggiatura originale di un film per Searchlight Picture.

Taylor Swift alla regia con una sceneggiatura originale

Solo un giorno dopo aver condiviso il video dei dietro le quinte di All Too Well: The Short Film, diverse fonti riferiscono che Taylor Swift ha scritto una sceneggiatura originale e dirigerà un lungometraggio per Searchlight Pictures.

I dettagli del casting e della trama sono attualmente sotto chiave, così come le date di produzione. Tuttavia, è lecito ritenere che Swift sarà molto impegnata nei prossimi mesi con un tour mondiale alle porte, quindi il film scritto e diretto da Taylor Swift non sarà nelle sale per un po’.

“Taylor è un artista e una cantastorie unica nella generazione”, hanno dichiarato David Greenbaum e Matthew Greenfield, presidenti di Searchlight Pictures, dove verrà prodotto il progetto. “È una vera gioia e un privilegio collaborare con lei mentre intraprende questo nuovo ed entusiasmante viaggio creativo”.

Taylor Swift è già regista: progetti e premi passati

Taylor Swift, che ha già vinto diversi premi per aver diretto “All Too Well: The Short Film” e il video musicale di “The Man”, ha diretto molti dei suoi video musicali, come “Lover” del 2019, “Cardigan” del 2020 e due brani recenti di Midnights, “Anti-Hero” e “Bejeweled”.

La cantautrice ha anche recitato in alcuni film, interpretando ruoli secondari: i titoli a cui ha preso parte durante la sua carriera soni: Valentine’s Day, The Giver, Cats e Amsterdam.

Come parte della promozione per All Too Well: The Short Film, Taylor Swift ha partecipato al Tribeca Film Festival di New York e al Toronto International Film Festival. In quest’ultimo evento, Swift ha parlato delle sue influenze cinematografiche, menzionando Chloé Zhao, Greta Gerwig e Lena Dunham.

Il desiderio di raccontare storie: perché Taylor Swift si avvicina al cinema

Durante l’intervista al Toronto International Film Festival, Taylor Swift ha anche espresso le sue intenzioni di dirigere un lungometraggio. “Mi piacerebbe che si presentasse l’opportunità giusta. Adoro raccontare storie in questo modo. Se fosse la cosa giusta, sarebbe un privilegio e un onore.

Swift ha aggiunto: “Mi piacerebbe assolutamente espandermi in termini di regia e narrazione. È un’estensione naturale della mia scrittura e finché posso continuare a fare tutte le estensioni naturali della mia scrittura. Anche i concerti sono un’estensione naturale della mia scrittura, adoro fare anche quelli”.