Coppia di Italiani aggredita in Kenya, trovata morta una 72enne

0
Coppia di Italiani aggredita in Kenya, trovata morta una 72enne

Una coppia di italiani è stata aggredita in Kenya da due malviventi del luogo. Secondo alcune informazioni ufficiali rilasciate dalla Farnesina è stata trovata morta la 72enne Maria Luisa Setta, mentre il marito Luigi Scassellati è stato trasportato urgentemente in ospedale.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Una coppia di italiani è stata aggredita in Kenya, secondo una prima ricostruzione fornita dalla Farnesina a compiere l’atto criminoso sarebbero stati due malviventi del luogo. La coppia di coniugi italiani ormai da anni aveva deciso di vivere stabilmente nella residenza in Kenya, dove tra l’altro si trovava anche il giardiniere che ogni giorno si occupava delle varie manutenzioni all’interno della villetta. A dare la notizia dell’efferato omicidio della 72enne Maria Luisa Setta, trovata morta all’interno dell’abitazione, è stato il sito Africa ExPress che per primo ha ricostruito anche quanto accaduto ieri mattina all’interno della villetta della coppia di italian. Sembrerebbe che ieri mattina Luigi Scassellati poco prima dell’aggressione si trovava nel cortile per chiudere il cancello principale, dal quale era uscito il giardiniere che come ogni domenica si era recato alla funzione religiosa. Secondo una prima ricostruzione i due malviventi hanno aggredito in primis Luigi Scasselati, colpendolo con una mazza e un panga (Un coltello molto simile a un machete) trascinando il casa, per poi raggiungere la moglie 72enne in bagno e preservarle lo stesso trattamento fino a toglierle la vita.

Coppia di italiani aggredita in Kenya, trovata morta una donna

Una coppia di italiani è stata aggredita in Kenya, a dare l’allarme per primo è stato un conoscente che quel giorno doveva recarsi nella loro abitazione per passare insieme la domenica. Un altro vicino di casa, allarmato delle urla della donna trovata successivamente morta ha dichiarato: “Io e mia moglie stavamo per metterci a tavola quando abbiamo sentito le urla disperate del loro amico, allora ci siamo precipitati e lo abbiamo trovato sconvolto e in lacrime. Ho fatto saltare i lucchetti del cancello e sono entrato. Anch’io alla vista dello scempio compiuto su quei due corpi, ho subito lo stesso choc”. 

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.