Uomini e Donne Trono Classico Corteggiatori, La reazione di Federico dopo la scelta di Sonia

Uomini e Donne Trono Classico Corteggiatori, La reazione di Federico dopo la scelta di Sonia

La puntata di ieri di Uomini e Donne dedicata al Trono Classico ha registrato un boom di ascoltatori… Sonia Lorenzini ha stupito i suoi corteggiatori uscendo dallo studio insieme a Emanuele Mauti. La reazione di Federico dopo la scelta di Sonia però non è stata indifferente ai telespettatori del programma di Maria De Filippi.

Uomini e Donne gossip: La scelta si Sonia manda in fumo l’accordo con Federico?

Sonia Lorenzini riesce a far parlare di se anche dopo la scelta improvvisa a Uomini e Donne. Nel corso delle scorse settimane l’ex tronista e Federico Piccinato sono stati accusati di aver programmato l’esito del Trono Classico. Differentemente da come pensavano i fan del programma Sonia Lorenzini non è stata cacciata da Uomini e Donne anzi… La ventisettenne torinese ha deciso di mandare tutto in aria per amore di Emanuele Mauti, i due infatti sono usciti dagli studios Mediaset come coppia! La reazione di Federico Piccinato al momento della scelta non è sfuggita agli occhi attenti del pubblico in sala… L’ex corteggiatore infatti è rimasto davvero scioccato ascoltando le parole della Lorenzini. Adesso qui il dubbio sorge spontaneo: il gossip relativo all’accordo è sempre stato vero? Qualora i due avessero accordato effettivamente l’esito del Trono pare che non abbiano messo in conto gli scherzi dell’amore…

Uomini e Donne Sonia Lorenzini dopo la scelta: “Ho trovato la mia felicità”

Secondo i fan del programma infatti la reazione scioccata di Federico Piccinato dipende da l’esito di un accordo andato in fumo, dato che Sonia Lorenzini con un colpo di scena si è veramente invaghita del pallanuotista Emanuele Mauti. Sui canali social dell’ex tronista infatti è arrivata una splendida dichiarazione d’amore che conferma la tesi: “Oggi con certezza assoluta posso dire di aver trovato la mia felicità nei tuoi occhi giganti”.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*