Serie A: chi è Maria Sole Ferrieri Caputi, il primo arbitro donna ad arbitrare una partita del campionato italiano

0
Chi è Maria Sole Ferrieri Caputi, primo arbitro donna in Serie A, storica designazione nel campionato italiano di calcio

Un momento storico per la Serie A e per il calcio italiano in generale: Maria Sole Ferrieri Caputi è il primo arbitro donna a dirigere una partita della massima serie del campionato di calcio italiano. L’arbitro, di 31 anni, è della sezione di Livorno, e costituisce la prima donna di sempre ad arbitrare in Serie A; la sua designazione ufficiale c’è stata per il match tra Sassuolo e Salernitana, valevole per l’ottava giornata di Serie A. Si tratta di una sfida particolarmente importante per entrambe le formazioni, che hanno grandi ambizioni di classifica, oltre che per il calcio italiano in generale che, per la prima volta, accoglie una designazione rivoluzionaria. Grande soddisfazione anche tra i designatori della Ferrieri Caputi, che hanno avuto modo di parlare della sfida e della grande importanza della scelta del primo arbitro donna in Serie A.

Chi è Maria Sole Ferrieri Caputi, primo arbitro donna in Serie A

Maria Sole Ferrieri Caputi è il primo arbitro donna a dirigere una gara in Serie A; il debutto ufficiale, per l’arbitro, ci sarà il 2 ottobre del 2022, in occasione della sfida tra Sassuolo e Salernitana, valevole per l’ottava giornata della massima serie del campionato italiano. L’arbitro, che preferisce essere chiamato con la desinenza al maschile, ha accumulato una grande esperienza nelle competizioni minori del campionato italiano, arbitrando già diverse gare in Serie C, tre gare in Serie B e avendo già arbitrato una partita di Coppa Italia, oltre che essendo stata quarto uomo in Monza Udinese, terza gara di serie a in stagione. Si tratta, dunque, di un curriculum sicuramente importante per Maria Sole Ferrieri Caputi, la prima donna ad arbitrare in serie a nella storia del campionato di calcio italiano.

La storica designazione di Maria Sole Ferrieri Caputi, primo arbitro donna in Serie A

Il Presidente dell’Aia, Alfredo Trentalange, ha avuto modo di commentare la storica designazione di Maria Sole Ferrieri Caputi, primo arbitro donna in Serie A, con queste parole: “Non è una giornata banale. E sono un po’ emozionato. E’ un momento storico dopo più di 110 anni. È un evento che parte da un progetto in cui crediamo e senza scorciatoie che va per meriti, capacità e skills. Tutto questo fa riferimento a un progetto con un componente femminile per la prima volta nella storia, dopo che si sono approfondite problematiche e punti di forza che riguardano il movimento femminile fatto di 1700 associate. Maria Sole Ferrieri Caputi che ha anche un appuntamento in India, farà il suo esordio in Serie A, la prima volta di una donna nel massimo campionato. Ringraziamo Rocchi e la commissione per il lavoro svolto. Questo è un momento storico dopo più di 110 anni”.