Integratori alimentari: cosa sono, a cosa servono e quali i principali ingredienti?

0
integratori

Quante volte, soprattutto dopo aver fatto delle analisi del sangue o dei controlli medici in generale, ci siamo sentiti dire di avere una qualche carenza di sali minerali, vitamine, ferro o altro?
Per far sì che il nostro organismo riceva quotidianamente tutte queste sostanze, in caso di carenza, si può fare affidamento sugli integratori alimentari.

Non ci sono specifici marchi di integratori ai quali fare affidamento, l’importante è che questi siano realizzati secondo quanto previsto anche dalla normativa in vigore.

Il marchio è indifferente, in quanto, spesso vengono prodotti integratori alimentari conto terzi, ossia prodotti da aziende esperte nel settore e poi etichettati a nome della farmacia o di chi li ha richiesti. Quello a cui bisognerebbe porre attenzione è la vera e propria formulazione per assicurarsi che non ci siano sostanze poco salutari.

Ma cosa sono gli integratori alimentari, come funzionano e quali i componenti principali? Lo scopriamo nel dettaglio!

Integratori Alimentari: cosa sono?

Cosa sono gli integratori alimentari? Gli integratori sono prodotti alimentari che servono a integrare all’interno della dieta un concentrato di sostanze nutritive quali sali minerali, vitamine e sostanze che possono avere un effetto fisiologico o nutritivo.

Nel dettaglio, sono presenti negli integratori anche elementi nutritivi quali: amminoacidi, acidi grassi essenziali, fibre di origine vegetale, monocomposti o pluricomposti che però devono essere preposti in dosi specifiche come previsto dal Ministero della Salute.

Gli integratori alimentari possono essere in varie formulazioni quali: compresse effervescenti, compresse e capsule, polveri, soluzioni in flaconcini monodose o perfino in caramelle gommose. Data la loro composizione naturale i prodotti possono essere commercializzati in parafarmacie, supermercati con sezione farmacia, erboristeria, farmacia.

Quali sono le funzioni degli integratori alimentari

Le principali caratteristiche degli integratori alimentari vengono impiegate per integrare all’interno dell’alimentazione, specie quando se ne ha bisogno a seguito di una carenza.

Gli integratori hanno diverse funzioni tra le quali:

  • Essere utilizzati durante una dieta ipocalorica: quando si segue una dieta molto restrittiva è possibile che sia necessario integrare alcuni specifici nutrienti che non vengono assunti con l’alimentazione.
  • Dieta vegana o vegetariana: anche se con l’alimentazione, anche in un regime vegano o vegetariano si possono assumere quasi tutti i nutrienti, è possibile che sia necessario se non si mangiano determinati alimenti, che ci sia bisogno dell’uso di specifici integratori.
  • Esercizio fisico prolungato: se si fa molto esercizio fisico, ad esempio ci si dedica alla palestra anche per molte ore, bisogna necessariamente integrare alcune vitamine e sali minerali per migliorare il proprio stato di salute.
  • Carenze a seguito delle analisi: a seguito delle analisi del sangue è possibile che si evidenzino alcune carenza, come di vitamina D, oppure vitamina B o di sali minerali specifici.
  • Degenza post ospedaliera e malattia: una malattia potrebbe richiedere necessariamente un’integrazione di alcuni specifici nutrienti, specie successivamente all’assunzione di farmaci o nel caso in cui non si sia seguita un’alimentazione corretta.

Gli integratori devono essere assunti, dunque, solo in caso di specifiche carenze o necessità.

Quali sono i principali ingredienti degli integratori alimentari?

Quali sono gli ingredienti principali degli integratori alimentari? Come abbiamo visto questi sono un supporto all’alimentazione e all’assunzione dei giusti micro e macro nutrienti. I principali ingredienti degli integratori alimentari sono:

  • Vitamine: queste sono tra i principali ingredienti degli integratori alimentari. Tra le principali utilizzate in questo ambito ci sono: Vitamina A, vitamine del gruppo B, vitamina D, vitamina E, vitamina K, vitamina C.
  • Sali minerali: questi sono molto importanti per supportare al meglio il proprio stato di salute. Tra i principali che costituiscono gli integratori ci sono: magnesio, calcio, iodio, ferro, zinco, sodio, manganese, rame, cloruro, fluoruro, cromo, potassio e selenio.
  • Amminoacidi: tra i principali amminoacidi contenuti negli integratori ci sono: leucina, isoleucina, carnitina, cisteina, valina.
  • Acidi grassi: omega 3 e omega 6 sono acidi grassi essenziali molto importante per l’organismo. La carenza di questi può comportare degli scompensi, e per questo motivo bisogna integrarli specie se non si mangia pesce, carne o frutta secca che sono i principali alimenti che contengono acidi grassi essenziali.
  • Erbe, preparati vegetali ed estratti: infine, negli integratori sono presenti spesso alcune erbe e preparati vegetali quali ginkgo biloba, mirtillo, ginseng, valeriana, zenzero, curcuma, ecc…

Con questi ingredienti è possibile costituire degli integratori alimentari di alta qualità e ideali per migliorare il proprio stato di salute.