Maroon, Taylor Swift al suo meglio: testo, traduzione e significato della canzone

0
Maroon è la seconda traccia di Midnights: scritta, prodotta ed eseguita da Taylor Swift, colpisce al primo ascolto ed è già tra le preferite del publico.

Taylor Swift inaugura una nuova era con Midnights, in cui racconta le storie di 13 notti insonni.

Maroon, è la seconda traccia dell’album e rappresenta l’artista al suo meglio: scritta, prodotta ed eseguita da Taylor Swift, colpisce al primo ascolto ed è già tra le preferite del pubblico.

Testo di Maroon, in Midnights di Taylor Swift

Di seguito il testo della seconda traccia di Midnights, il nuovo album di Taylor Swift: Maroon.

[Verse 1]
When the morning came
We were cleaning incense off your vinyl shelf
‘Cause we lost track of time again
Laughing with my feet in your lap
Like you were my closest friend
“How’d we end up on the floor, anyway?” You say
“Your roommate’s cheap-ass screw-top rosé, that’s how”
I see you every day now

[Chorus]
And I chose you
The one I was dancing with
In New York, no shoes

Looked up at the sky and it was
The burgundy on my t-shirt
When you splashed your wine into me
And how the blood rushed into my cheeks
So scarlet, it was
The mark thеy saw on my collarbone
The rust that grew bеtween telephones
The lips I used to call home
So scarlet, it was maroon

[Verse 2]
When the silence came
We were shaking, blind and hazy
How the hell did we lose sight of us again?
Sobbing with your head in your hands
Ain’t that the way shit always ends?
You were standing hollow-eyed in the hallway
Carnations you had thought were roses, that’s us
I feel you, no matter what
The rubies that I gave up

[Chorus]
And I lost you
The one I was dancing with
In New York, no shoes

Looked up at the sky and it was (Maroon)
The burgundy on my t-shirt
When you splashed your wine into me
And how the blood rushed into my cheeks
So scarlet, it was (Maroon)
The mark they saw on my collarbone
The rust that grew between telephones
The lips I used to call home
So scarlet, it was maroon

[Bridge]
And I wake with your memory over me
That’s a real fucking legacy, legacy (It was maroon)
And I wake with your memory over me
That’s a real fucking legacy to leave

[Chorus]
The burgundy on my t-shirt
When you splashed your wine into me
And how the blood rushed into my cheeks
So scarlet, it was maroon
The mark they saw on my collarbone
The rust that grew between telephones
The lips I used to call home
So scarlet, it was maroon

[Outro]
It was maroon
It was maroon

Traduzione del testo di Maroon

[Verse 1]
Quando si è fatto giorno
Stavamo pulendo l’incenso dal tuo scaffale dei vinili
Perché avevamo perso di nuovo la cognizione del tempo
Ridendo con i miei piedi sulle tue gambe
Come se fossi il mio più caro amico
“Come siamo finiti sul pavimento, comunque?” Tu chiedi
“Il rosé da quattro soldi del tuo coinquilino, ecco come”
Adesso ti vedo tutti i giorni

[Chorus]
E ti ho scelto
La persona con cui danzavo
A New York, senza scarpe

Ho guardato il cielo ed era come
Il bordeaux sulla mia maglietta
Quando mi hai versato il vino addosso
E il modo in cui il sangue mi sale alle guance
Così scarlatto, era come
Il segno che hanno visto sulla mia clavicola
La ruggine che cresceva tra i telefoni
Le labbra che chiamavo casa
Così scarlatto, era carminio

[Verse 2]
Quando arrivò il silenzio
Stavamo tremando, ciechi e confusi
Come diavolo abbiamo fatto a perdere la cognizione di noi stessi un’altra volta?
Singhiozzando con la testa tra le mani
Non è così che finisce sempre?
Tu eri lì con gli occhi vuoti nel corridoio
Garofani che avevi pensato fossero rose, ecco cosa siamo
Ti sento, qualsiasi cosa accada
I rubini a cui ho rinunciato

[Chorus]
E ti ho perso
La persona con cui danzavo
A New York, senza scarpe

Ho guardato il cielo ed era come (carminio)
Il bordeaux sulla mia maglietta
Quando mi hai versato il vino addosso
E il modo in cui il sangue mi sale alle guance
Così scarlatto, era come (carminio)
Il segno che hanno visto sulla mia clavicola
La ruggine che cresceva tra i telefoni
Le labbra che chiamavo casa
Così scarlatto, era carminio

[Bridge]
E mi sveglio con il tuo ricordo che mi sovrasta
Questo è un vero dannato insegnamento (era carminio)
E mi sveglio con il tuo ricordo che mi sovrasta
Questo è un vero dannato insegnamento da lasciarmi

[Outro]
Era carminio

Significato di Maroon, il brano carminio di Taylor Swift

Maroonrosso carminio, è la seconda traccia di Midnights, il nuovo album di Taylor Swift. La cantautrice dispone i suoi brani all’interno dei dischi in un ordine sempre ben preciso e altrettanto significativo.

La scelta di collocare Maroon come seconda canzone la mette in parallelo con Red, seconda traccia dell’omonimo album. Entrame le canzoni perdono il titolo da un colore, nello specifico si tratta due varianti di rosso: rosso fuoco nel primo caso (burning red) e rosso carminio, vicino al marrone, nel secondo caso (maroon).

Entrambi i brani raccontano la storia di un amore finito, ma la differenza sta nella percezione della storia: Red descrive un amore che brucia, Maroon adotta un approccio più adulto e riconosce le varie sfumature di rosso che caratterizzano una relazione, non solo il rosso fuoco.

Il carminio è un colore cremisi brunastro, un colore più complesso e maturo del rosso, rispecchiando così l’evoluzione e la maturazione dell’artista. Maroon in questo senso rappresenta in modo sublime la nuova poetica (perché tale può definirsi) di Taylor Swift.

Il sound di Maroon si allinea perfettamente alla malinconia e alla nostalgia consapevoli del testo, aggiudicandosi il favore del pubblico già al primo ascolto.

Il richiamo ai colori e al loro significato nel quadro emotivo di una relazione non rappresenta una novità per Taylor Swift. In Illicit affairs dell’album folklore, Swift scrive “mi hai mostrato dei colori che non riesco a vedere con nessun altro”, mentre in Daylight, traccia conclusiva del disco Lover, l’amore è dorato come un raggio di sole: “un tempo credevo che l’amore fosse rosso fuoco, ma è dorato come la luce del giorno”.

Il rosso carminio si aggiunge così all’arcobaleno di colori dell’universo musicale di Taylor Swift.