Perché a Pasqua si regalano le uova?

0
Perché a Pasqua si regalano le uova, la tradizione delle uova di Pasqua

Le uova di cioccolato sono tra i simboli più comuni e amati durante il periodo di Pasqua. Ogni anno, grandi e piccini amano consumare e mangiare uova di cioccolato durante il periodo di Pasqua, in accordo con la tradizione che porta, ogni anno, a regalare un uovo di Pasqua durante questo periodo. I bambini aspettano tutto l’anno il periodo di Pasqua per ricevere le uova dai propri genitori e anche tra fidanzati e compagni di vita esiste questa usanza che porta a regalare uova di cioccolato. Ma perché a Pasqua si regalano le uova? Per capire la risposta a questo interrogativo Bisogna considerare una lunga tradizione che affonda le sue radici nella storia e che, naturalmente, si è consolidata nel corso degli anni con l’avvento della tradizione cristiana.

Perché a Pasqua si regalano le uova? Il simbolo delle uova di Pasqua

Per capire perché a Pasqua si regalano le uova, bisogna considerare una lunga tradizione che affonda le sue radici nella storia e che, naturalmente, si è consolidata nel corso degli anni, soprattutto con la tradizione cristiana. A dire il vero, però, a Pasqua si regalano le uova non in virtù di una tradizione che parte con il cristianesimo, ma perché nel corso della storia regalare le uova è sempre stato realizzato da diversi popoli in segno di fertilità, prosperità e rinascita.

In passato, alcuni popoli, come quello persiano, regalavano uova ad altri popoli o ai propri concittadini, per augurare il miglior benessere possibile. Chiaramente, le uova non venivano regalate durante il periodo di Pasqua, che rappresenta un concetto tutto Cristiano, ma a seguito di battaglie o in momenti preziosi di un anno. In effetti, le uova, in passato, erano un oggetto sacro e dal significato simbolico particolarmente importante, perché custodiscono nuova vita. I Persiani si scambiavano uova di gallina come gesto di buon auspicio all’inizio della primavera, mentre le popolazioni egizie, greche e romane sotterravano un uovo dipinto di rosso all’interno dei terreni volevano rendere fertili.

Il significato dell’uovo di Pasqua nella tradizione cristiana

Dopo aver spiegato dove affonda le radici la tradizione di regalare un uovo a Pasqua, è possibile capire anche perché a Pasqua si regalano le uova secondo la tradizione inaugurata dal cristianesimo e dalla storia di questa religione. Chiaramente, le uova, con il cristianesimo, non sono più state soltanto il simbolo di prosperità e abbondanza, ma anche e soprattutto di nuova vita e resurrezione. A Pasqua si regalano le uova per celebrare la resurrezione di Gesù Cristo e sperare nella vita eterna.

La tradizione che porta a regalare le uova durante il periodo di Pasqua è nata nel Medioevo, consolidandosi in Germania, dove venivano regalate delle uova bollite dipinte e decorate con colori naturali. Nel corso del tempo, è stato sempre più diffuso il meccanismo che portava a donare delle uova artificiali, realizzate con materiali come oro, argento e platino all’interno delle corti. L’uovo di cioccolato da regalare a Pasqua è nato in Francia, inventato nel periodo del 700. L’invenzione dell’uovo di Pasqua al cioccolato fu commissionata da Luigi XIV , che volle sostituire l’oro con un materiale commestibile per poi venderlo ai cittadini di Parigi.