Chi era Robbie Coltrane, Hagrid di Harry Potter morto a 72 anni: biografia, film e successo

0
Chi era Robbie Coltrane, Hagrid di Harry Potter morto a 72 anni: biografia, film e successo

La morte di Robbie Coltrane ha sicuramente sconvolto il mondo del cinema e dello spettacolo; l’attore e comico scozzese, nato nel 1950 e diventato celebre in virtù della sua interpretazione di Hagrid all’interno della saga di Harry Potter, aveva conquistato i fan in virtù di un ruolo di grande valore: il personaggio di Hagrid, il custode di Hogwarts, è universalmente riconosciuto in quanto sinonimo di bontà, amore e buon cuore; per questo motivo, in molti piangono la scomparsa di Robbie Coltrane avvenuta all’età di 72 anni: vale la pena ricordare l’attore attraverso la sua biografia e i successi più importanti.

Biografia e carriera di Robbie Coltrane

Nato a Rutherglen nel South Lanarkshire in Scozia nel 1950 e figlio di un padre medico e di una madre pianista, Robbie Coltrane è stato sicuramente uno degli attori più conosciuti e amati nell’ambito della storia del cinema contemporaneo. Il suo grande amore per la recitazione l’ha portato a iniziare negli spettacoli di stand-up comedy, assumendo il nome d’arte di Coltrane in virtù della passione per il sassofonista jazz John Coltrane. 

Il suo grande successo cinematografico, nell’ambito di una lunga e incredibile carriera, c’è stato con l’adattamento cinematografico della saga di Harry Potter, di cui ha preso parte vestendo i panni del personaggio Hagrid, particolarmente amato dai fan e dagli addetti ai lavori. La carriera di Robbie Coltrane, in ogni caso, è stata ricca di enormi soddisfazioni cinematografiche e televisive, a partire dal 1980 in cui ha iniziato a recitare: la sua morte, a seguito di due anni di malattia, c’è stata in occasione del 14 ottobre del 2022.

Filmografia di Robbie Coltrane: il successo con Harry Potter e non solo

Divenuto attore di grandissimo successo e apprezzato in tutto il mondo grazie alla sua interpretazione di Hagrid nella saga cinematografica di Harry Potter, Robbie Coltrane è un attore che – ovviamente – ha prestato il volto a tante altre interpretazioni nel corso della sua lunga carriera. I film in cui ha recitato, a partire dagli anni ’80, sono i seguenti:

  • La morte in diretta (La mort en direct), regia di Bertrand Tavernier (1980)
  • Flash Gordon, regia di Mike Hodges (1980)
  • Subway Riders, regia di Amos Poe (1981)
  • Britannia Hospital, regia di Lindsay Anderson (1982)
  • Scrubbers, regia di Mai Zetterling (1982)
  • Scotch Myths, regia di Murray Grigor (1982)
  • Krull, regia di Peter Yates (1983)
  • Ghost Dance, regia di Ken McMullen (1983)
  • Loose Connections, regia di Richard Eyre (1983)
  • Chinese Boxes, regia di Christopher Petit (1984)
  • Ma guarda un po’ ‘sti americani! (National Lampoon’s European Vacation), regia di Amy Heckerling (1985)
  • Dossier confidenziale (Defence of the Realm), regia di David Drury (1985)
  • The Supergrass, regia di Peter Richardson (1985)
  • Revolution, regia di Hugh Hudson (1985)
  • Caravaggio, regia di Derek Jarman (1986)
  • Absolute Beginners, regia di Julien Temple (1986)
  • Mona Lisa, regia di Neil Jordan (1986)
  • Absolute Beginners, regia di Julien Temple (1986)
  • Mangia il ricco (Eat the Rich), regia di Peter Richardson (1987)
  • Fruit machine, breve la vita di Eddie (The Fruit Machine), regia di Philip Saville (1988)
  • Slipstream, regia di Steven Lisberger (1989)
  • Bert Rigby, You’re a Fool, regia di Carl Reiner (1989)
  • Felice e vincente (Let It Ride), regia di Joe Pytka (1989)
  • Enrico V (Henry V), regia di Kenneth Branagh (1989)
  • Dalla parte del cuore (Where the Heart Is), regia di John Boorman (1990)
  • Suore in fuga (Nuns on the Run), regia di Jonathan Lynn (1990)
  • Perfectly Normal, regia di Yves Simoneau (1990)
  • Midnight Breaks, regia di Laurens C. Postma (1990)
  • Triple Bogey on a Par Five Hole, regia di Amos Poe (1991)
  • Mio papà è il Papa (Pope Must Die), regia di Peter Richardson (1991)
  • Oh, What a Night, regia di Eric Till (1992)
  • Le avventure di Huck Finn (The Adventures of Huck Finn), regia di Stephen Sommers (1993)
  • GoldenEye, regia di Martin Campbell (1995)
  • Buddy – Un gorilla per amico (Buddy), regia di Caroline Thompson (1997)
  • Montana, regia di Jennifer Leitzes (1998)
  • Delitti d’autore (Frogs for Snakes), regia di Amos Poe (1998)
  • Le parole che non ti ho detto (Message in a Bottle), regia di Luis Mandoki (1999)
  • Il mondo non basta (The World Is Not Enough), regia di Michael Apted (1999)
  • La vera storia di Jack lo squartatore – From Hell (From Hell), regia di Allen e Albert Hughes (2001)
  • On the Nose, regia di David Caffrey (2001)
  • Harry Potter e la pietra filosofale (Harry Potter and the Philosopher’s Stone), regia di Chris Columbus (2001)
  • Harry Potter e la camera dei segreti (Harry Potter and the Chamber of Secrets), regia di Chris Columbus (2002)
  • Van Helsing, regia di Stephen Sommers (2004)
  • Harry Potter e il prigioniero di Azkaban (Harry Potter and the Prisoner of Azkaban), regia di Alfonso Cuarón (2004)
  • Ocean’s Twelve, regia di Steven Soderbergh (2004)
  • Harry Potter e il calice di fuoco (Harry Potter and the Goblet of Fire), regia di Mike Newell (2005)
  • Provoked: A True Story, regia di Jag Mundhra (2006)
  • Alex Rider: Stormbreaker (Stormbreaker), regia di Geoffrey Sax (2006)
  • Harry Potter e l’Ordine della Fenice (Harry Potter and the Order of the Phoenix), regia di David Yates (2007)
  • The Brothers Bloom, regia di Rian Johnson (2008)
  • Harry Potter e il principe mezzosangue (Harry Potter and the Half Blood Prince), regia di David Yates (2009)
  • Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 1 (Harry Potter and the Deathly Hallows: Part I),
  • regia di David Yates (2010)
  • Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 2 (Harry Potter and the Deathly Hallows: Part II), regia di David Yates (2011)
  • Grandi speranze (Great Expectations), regia di Mike Newell (2012)
  • Effie Gray – Storia di uno scandalo (Effie Gray), regia di Richard Laxton (2014)