Elton John e il principe Harry contro Daily Mail per violazione della privacy

0
Elton John e il principe Harry fanno causa al Daily Mail per violazione della privacy e il presunto ricorso a strumenti illeciti e punibili dalla legge.

Il principe Harry, figlio di re Carlo III d’Inghilterra, e il cantante e musicista Elton John, hanno fatto causa al Daily Mail, il popolare periodico britannico, con l’accusa di ripetute violazioni della privacy.

L’accusa del principe Harry e di Elton John al Daily Mail per violazione della privacy

Lo studio legale Hamlins, che si occuperà del caso dalla parte dell’accusa, dichiara di avere a disposizione prove sufficienti a dimostrare la colpevolezza del Daily Mail, che avrebbe ripetutamente violato la privacy delle ignare vittime oggetto dei loro articoli.

Tra le accuse, anche molto gravi, troviamo: il coinvolgimento di investigatori privati, l’installazione di cimici in veicoli ed abitazioni; l’intercettazione illecita di conversazioni telefoniche; la corruzione di agenti della polizia per ottenere l’accesso ad informazioni sensibili; hackeraggio di conti bancari; l’ottenimento illegittimo di dati medici attraverso false identità.

Nel complesso, il Daily Mail è stato accusato dal principe Harry e da Elton John di aver ottenuto in maniera illecita materiale privato relativo a personaggi pubblici, e dovrà rispondere di queste accuse davanti alla corte.

La partecipazione legale contro il Daily Mail di Meghan Markle, Elizabeth Hurley, Sadie Frost, e altri personaggi pubblici

Per Harry non è la prima contesa con il quotidiano britannico, il principe e sua moglie Meghan, duchessa di Sussex, hanno infatti già vinto in passato una causa simile contro il Daily Mail, ancora una volta accusato di aver violato la privacy della famiglia reale.

Lo studio legale Hamlins, inoltre, in questa occasione rappresenta in tribunale non solo il principe Harry, ma anche l’attrice e produttrice cinematografica inglese Sadie Frost.

All’iniziativa legale contro il Daily Mail partecipano come parti lese anche l’attrice Elizabeth Hurley e Doreen Lawrence, membro laburista della Camera dei Lord, di origini caraibiche. Doreen Lawrence è la madre di Stephen Lawrence: un giovane inglese che nel 1993 rimase vittima di un omicidio di stampo razzista, alla tragedia seguirono aspre polemiche non solo sulla matrice discriminatoria del crimine, ma anche su Scotland Yard e sulla copertura mediatica della vicenda da parte dei tabloid della destra populista.

Il richiamo al caso Murdoch: la chiusura del periodico News of the World e il futuro del Daily Mail

Le accuse al quotidiano britannico Daily Mail da parte di personalità di spicco del panorama britannico riportano alla memoria il caso Murdoch: uno scandalo editoriale che nel 2011 ha investito il Regno Unito e che ebbe come risultato la chiusura d’autorità del periodico News of the World.

Il caso Murdoch richiama le accuse al Daily Mail poiché legato ai presunti strumenti utilizzati dai giornalisti del gruppo editoriale Murdoch per ottenere informazioni. I giornalisti sarebbero stati colpevoli di intercettazioni telefoniche illecite e corruzione degli agenti di polizia per ottenere informazioni strettamente riservate su politici e celebrità, ma non solo: anche sulle famiglie di vittime di attentati e di altre tragedie che hanno colpito il popolo inglese.

Ci si chiede a questo punto se le azioni legali intraprese più volte contro Daily Mail condurranno il celebre periodico britannico allo stesso epilogo toccato a News of the World nel 2011. Da parte sua, il Daily Mail respinge tutte le accuse, definendole infondate, diffamatorie e strumentali.