Maccio Capatonda: chi è il vincitore di LOL 2? Carriera e programmi televisivi

0
2 LolloL diid vincitoreeroticniv illi èe chiihc Capatonda Macciooicca MacciooicM

Maccio Capatonda è il vincitore di Lol 2, seconda edizione di un reality show che ha avuto grande successo nel contesto di Amazon Prime Video e non solo. Grazie alla conduzione di Fedez, all’ironia dei personaggi e alla capacità di portare in scena veri e propri cavalli di battaglia di una carriera, il programma televisivo ha ricevuto grande successo anche in occasione della sua seconda edizione. Il suo vincitore, Maccio Capatonda, non è certamente sconosciuto nel contesto della televisione e del cinema italiano. Ma chi è Maccio Capatonda? Per scoprirlo nel dettaglio, vale la pena approfondire nel dettaglio tutto ciò che c’è da sapere a proposito di biografia, carriera, film e programmi televisivi realizzati da Maccio Capatonda.

Maccio Capatonda come si chiama davvero? Biografia dell’attore italiano

Maccio Capatonda è lo pseudonimo di Marcello Macchia, ed è un volto noto della televisione e del cinema italiano. Si tratta di un attore, youtuber, comico, sceneggiatore, regista, scrittore e doppiatore italiano, realizzatore di alcune delle opere di comicità più celebri dell’età contemporanea, oltre che ideatore di numerosi personaggi di grandissimo livello, tra cui il prototipo di Italiano Medio mostrato nel suo film, oltre che di Mariottide.

Nato a Vasto, in provincia di Chieti, è cresciuto nel capoluogo abruzzese dove ha iniziato a realizzare i suoi sketch comici, che gli hanno permesso di ottenere grande successo in televisione e non solo. Nonostante una laurea in tecniche pubblicitarie conseguita a Perugia, infatti, Maccio Capatonda ha sempre mostrato una grande propensione al mondo della comicità, che l’ha portato a partecipare a programmi come Mai dire lunedì e Mai dire martedì.

Il successo con la Gialappa’s Band e la nascita di Maccio Capatonda

Fu la Gialappa’s Band a notare il grande talento di Marcello Macchia, grazie alla Shortcut Production che aveva fondato a Milano e ai diversi sketch comici che lo vedevano protagonista. Grazie alla storica collaborazione con la Gialappa’s Band, Marcello Macchia si propose al mondo della televisione come attore fittizio dal nome di Maccio Capatonda, che poi porterà con sè nel corso della sua carriera.

La grande capacità dell’attore e comico italiano era incredibilmente rara, in un contesto in cui spiccavano anche altri futuri attori comici, come Fabio De Luigi e Antonio Albanese. Maccio Capatonda, infatti, non soltanto scimmiottava personaggi della cultura italiana, ma inventava anche sketch parodici, facendo satira contro serie TV e fiction italiane, pubblicità televisive e personaggi in voga nella cultura mediatica italiana. Attraverso un personaggio a tutto tondo, assolutamente originale e imprevedibile, nessuno sapeva mai cosa aspettarsi dalle sue comparsate televisive.

I film e le serie TV create da Maccio Capatonda

Maccio Capatonda ha visto evolvere la sua carriera attraverso la nascita di un impegno di regia, che l’ha visto contemporaneamente attore, regista e sceneggiatore per diverse realtà da grande e piccolo schermo. I film scritti, diretti e interpretati da Maccio Capatonda sono Italiano Medio, del 2015, e Omicidio all’italiana, del 2017. L’attore ha figurato anche nel film Quel bravo ragazzo diretto da Enrico Lando, già regista di I soliti idioti. Per quanto riguarda serie TV e web series, invece, la realizzazione è stata molto più proficua: grazie a Maccio Capatonda esistono realtà come Mario, Mariottide la Sitcom, The Generi, Drammi medicali, Babbala e il ragazzo idiota e tanto altro ancora. Inoltre, è stato anche doppiatore in South Park, Angry Birds e Pupazzi senza gloria.

La vittoria di Maccio Capatonda a Lol 2

Ennesimo tassello di una carriera comica importantissima è stata la vittoria di Lol 2, reality show in cui l’attore e comico era dato, fin dall’inizio, tra i favoriti. Grazie alla sua originalissima comicità, sembrata per alcuni tratti qualche spanna sopra gli altri illustri concorrenti, Maccio Capatonda ha vinto meritatamente il programma televisivo, ottenendo la somma di 100mila euro devoluta in beneficenza.