E’ morto Mino Raiola, il procuratore aveva 54 anni: l’annuncio della famiglia

0
E' morto Mino Raiola, aveva 54 anni, annuncio della famiglia su Twitter

È morto Mino Raiola, storico procuratore calcistico italiano che, nel corso della sua carriera, ha assistito numerosi calciatori di grandissimo valore, come Ibrahimovic, Donnarumma, Pogba, Verratti, Haaland e tanti altri. Nei giorni scorsi si erano moltiplicate notizie relative alla morte di Mino Raiola che erano state prontamente smentite da parte dello stesso procuratore, oltre che da tutti i suoi vicini addetti ai lavori. Adesso, secondo quanto riportato su Twitter e altri social network di riferimento, il procuratore di Ibrahimovic avrebbe trovato la morte, stando all’annuncio della famiglia.

Morto Mino Raiola, l’annuncio della famiglia su Twitter

Mino Raiola, storico e celebre procuratore calcistico italiano nato a Nocera Inferiore, è morto all’età di 54 anni. Il procuratore era già stato dato per morto nei giorni scorsi, in un momento particolarmente difficile anche per il giornalismo italiano e, nel corso della sua carriera, aveva assistito numerosi calciatori diventati, poi, celebri, come Zlatan Ibrahimovic, Mario Balotelli, Paul Pogba, Donnarumma, Verratti e tanti altri ancora.

Secondo quanto dichiarato da alcune voci intorno al gennaio del 2022, il procuratore sarebbe stato ricoverato d’urgenza al San Raffaele di Milano. Tuttavia, l’entourage del procuratore aveva smentito la notizia parlando di controlli medici di ordinanza e programmati, comprensivi di un’anestesia che, anch’essa, non era stata assolutamente proposta d’urgenza punto per questo motivo, non si hanno ancora notizie a proposito della causa della morte del procuratore. Al San Raffaele di Milano Mino Raiola si trovava in fin di vita, per problemi polmonari che l’avevano riguardato. 

L’annuncio della famiglia di Mino Raiola su Twitter: il procuratore aveva 54 anni

Personaggio particolarmente contestato, nel corso della sua carriera, Mino Raiola è stato uno dei più celebri procuratori che si siano distinti nel mondo del calcio e dello sport in generale. La sua morte sarebbe stata confermata dall’annuncio della famiglia, per quanto il condizionale – date le circostanze degli ultimi giorni – è d’obbligo. Su Twitter l’annuncio della morte di Mino Raiola da parte della famiglia.