Putin figlie oggi: nomi, età, chi sono, che cosa fanno e sanzioni dell’Europa

0
Putin figlie oggi: chi sono, che cosa fanno, età e sanzioni dall'Europa

Katerina Tikhonova, nata Yekaterina Vladimirovna Putina, classe 1986, e Maria Vorontsova, nata  Maryia Vladimirovna Putina, classe 1985, sono le figlie di Vladimir Putin. Le figlie dello zar russo sono sempre state lontane dai riflettori per volontà del padre, che però, in questo caso non è riuscito ad evitare che le conseguenze della guerra in Ucraina colpiscano anche loro. Ecco tutto ciò che c’è da sapere a proposito delle figlie di Putin oggi: chi sono, nomi, età, lavoro e tanto altro ancora.

Le sanzioni dell’Europa per le figlie di Putin

Le due giovani donne, che erano state lontane dai riflettori seguendo la volontà del padre e non solo, verranno colpite dalle sanzioni dell’Occidente. Le nuove sanzioni degli USA di comune accordo con G7 e Unione Europea colpiranno le figlie di Putin e la figlia del ministro degli Esteri russo Serghiei Lavrov. Un importante amministratore degli Stati Uniti ha dichiarato: “Abbiamo visto da parte del leader del Cremlino e di altri oligarchi tentativi e sforzi per nascondere beni nei conti dei loro familiari”.

Dunque anche l’Unione Europea ha manifestato la volontà di voler sanzionare le figlie del presidente e a dichiararlo sono stati i diplomatici citati dal Wall Street Journal: così insieme ad un elenco abbastanza vasto di oligarchi e personaggi politici russi che sono stati colpiti in risposta all’invasione russa dell’Ucraina, si sarebbero aggiunte anche Katerina e Maria. Altri nomi presenti nella black list Ue sarebbero: Herman Gref, capo della Sberbank, la più importante banca russa, il patron dell’alluminio Oleg Deripaska e ancora Alexander Shulgin, responsabile della piattaforma per l’e-commerce Ozon, Boris Rotenberg, e Said Kerimov, che controlla la più grande miniera d’oro della Russia.

Chi sono Katerina e Maria, le figlie di Putin?

Dato che il presidente russo ha tenuto sempre lontano dai riflettori le figlie, si sa ben poco della loro vita privata, dato certo è che le due giovani donne siano nate dall’unione con l’ex assistente di volo Lyudmila Shkrebneva, sua moglie per 30 anni, fino al divorzio, avvenuto nel 2013.

Maria Vorontsov ha 36 anni, è nata a Leningrado (San Pietroburgo) e Katerina Tikhonova è nata a Dresda, in Germania, sede assegnata al padre dal Kgb. I nomi di entrambe sono quelli delle nonne. Hanno frequentato la scuola di lingua tedesca fin quando il Padre nel 2000 è diventato presidente e loro hanno proseguito gli studi a casa. I loro studi universitari sono stati conseguiti sotto false identità, sempre per mantenere la riservatezza voluta dal padre: Maria si è laureata in medicina a Mosca, mentre Katerina ha conseguito gli studi asiatici al college. L’ex moglie ha sempre detto che Vladimir Putin ama le figlie e le ha sempre viziate, mentre lei cercava di disciplinarle.

Che cosa fanno le figlie di Putin oggi?

Di Maria si sa che è una ricercatrice genetica e vive a Mosca, ha sposato un uomo d’affari olandese, con cui ha avuto un figlio, primo nipote di Putin. Katerina, invece, ha uno stile di vita più affascinante: è un’ex ballerina acrobatica, si è distinta all’Università di Mosca nel campo dell’intelligenza artificiale. Nel 2013 ha sposato il miliardario russo Kirill Shamalov, da cui si è poi separata 5 anni dopo. Katerina, è comparsa anche in televisione: il suo debutto in tv è avvenuto come esperta di biotecnologie e anche in questo caso la sua parentela con Putin non è stata mai menzionata.

Nel 2021 ha preso parte al Forum economico internazionale di San Pietroburgo, nessuno si è rivolto a lei come figlia di Putin. Uno dei pochi momenti in cui il suo nome è stato associato all’immagine di Putin, è stato lo scorso marzo, quando un’attivista francese ha fatto irruzione in una villa, utilizzata dalla giovane donna,  da 4 milioni di euro sul lungomare di Biarritz, per protestare contro la guerra in Ucraina.

Figlie di Putin oggi: nessuna foto ufficiale e rapporto con il padre

Non ci sono foto ufficiali di famiglia con le figlie di Putin e le stesse non vengono mai menzionate dal padre. Sono state poche le occasioni in cui il loro nome è stato pronunciato dallo zar, ma anche in quelle occasioni, il presidente non è sceso nei dettagli. Nel 2020 aveva annunciato che una delle due aveva partecipato ai test per il vaccino russo anti-Covid dicendo: “Si sente bene, ha anticorpi alti”, senza aggiungere altro.

Tre anni prima, invece, in un intervista con Oliver Stone, aveva confessato di essere nonno. E quando il regista gli aveva chiesto se giocasse con il nipote lo zar aveva risposto: “Molto di rado, purtroppo”.  Sicuramente ogni tentativo di avere informazioni sulla vita privata dello zar è vano: anche quando si vociferava che aveva una storia con Alina Kabaeva, stella 24enne della ginnastica, Putin aveva messo un punto alle voci dichiarando: “Non mi sono mai piaciuti quelli che irrompono negli affari privati degli altri per soddisfare le loro fantasie”. E ancora oggi non si ha la certezza di quella storia.