Strategie di Marketing per promuoversi con i Gadget Personalizzati

0
gadget

I gadget personalizzati sono uno strumento davvero efficace per promuovere il proprio brand, molte aziende li utilizzano con successo.

Se anche tu stai pensando di promuovere la tua attività con gadget personalizzati sei nel posto giusto per avere tutte le informazioni per le strategie di marketing giuste.

I gadget personalizzati sono strumenti di pubblicità molto utili ed inoltre hanno costi molti contenuti e alla portata di tutti.

Essi permettono di arrivare ad un ampio target di clienti, potenziali e fidelizzati, agevolano il raggiungimento anche di nuovi bacini di utenza per il proprio brand.

Per progettare una campagna pubblicitaria vincente attraverso l’utilizzo dei gadget personalizzati si hanno a disposizione diverse strategie che dipendono dal tipo di azienda e dal tipo di clientela che si vuole fidelizzare o attirare verso il proprio logo.

Innanzitutto è necessario conoscere le caratteristiche fondamentali che un gadget personalizzato deve possedere per essere utilizzato come efficace elemento promozionale e cioè:

  • deve essere utile nel quotidiano e non superfluo, altrimenti chi lo riceve lo accantona subito e non si focalizza in maniera continuativa sul nome del brand;
  • deve essere il più possibile coerente con il tipo di azienda che lo utilizza come mezzo pubblicitario, in questo modo il cliente che lo riceve collegherà subito il gadget a chi gliel’ha donato e sarà fidelizzato più facilmente;
  • un gadget è più efficace non solo se è in linea con la filosofia aziendale ma anche se rispetta le ultime tendenze del settore. Scegliere gadget che non vanno più di moda rischia di vanificare gli obiettivi pubblicitari perché i riceventi avranno un’immagine negativa del brand e lo svaluteranno.

Le caratteristiche di una buona strategia di marketing tramite gadget personalizzati

Di norma i gadget personalizzati vengono dati ai clienti durante fiere del settore, convegni o occasioni di incontro diretto tra aziende e clienti.

Una strategia di marketing vincente si pone come obiettivo quello di attirare l’attenzione sul brand e se utilizza i gadget personalizzati come mezzo pubblicitario è bene che li scelga non usa e getta ma riutilizzabili.

In questo modo i clienti riceveranno un oggetto che avranno sempre sott’occhio e quindi difficilmente dimenticheranno il logo del brand che ha donato il gadget perché esso entrerà a far parte della loro vita quotidiana.

É anche importante scegliere articoli non ingombranti ma facili da trasportare come:

  • stopper;
  • portachiavi;
  • penne;
  • zainetti;
  • borracce;
  • evidenziatori;
  • magliette;
  • cappellini.

Se il contesto di distribuzione dei gadget aziendali è un convegno o un meeting invece si può puntare su articoli coerenti come quaderni, cartelline, block notes personalizzati, penne ecc.

La strategia che prevede di coordinare il tipo di gadget al contesto nel quale vengono donati ai propri clienti, potenziali futuri o già fidelizzati, è vincente perché permette di rafforzare l’immagine dell’azienda e lasciare un ottimo ricordo del brand.

Come pubblicizzarsi in maniera efficace con i gadget personalizzati

Utilizzare i gadget personalizzati è davvero un’idea vincente per fare pubblicità al proprio marchio, ma per farlo in maniera vincente bisogna utilizzare strumenti di marketing efficienti.

Scegliere sempre gadget di tendenza è il primo passo per non sbagliare strategia pubblicitaria.

Una valida alternativa agli articoli basici è quella di puntare su prodotti high-tech.

Questi articoli sono adatti per pubblicizzare ogni tipologia di brand perché sono svariati e sono essenziali in ogni genere di lavoro o contesto di vita, basti pensare per esempio agli auricolari per lo smartphone, agli bluetooth con microfono, ai cavi usb.

Scegliere un gadget high-tech è perfetto perché di certo soddisferà le esigenze di ogni tipologia di cliente donando un’immagine davvero memorabile dell’azienda che li utilizza come metodo promozionale del proprio logo.

In alternativa si può puntare anche su gadget eco-sostenibili, anch’essi uno strumento che permette di dare massima visibilità al brand.

Per poter davvero usare questi strumenti in maniera efficace però bisogna creare un contesto comunicativo nel quale donarli ai propri clienti e cioè occasioni d’incontro tra l’azienda e gli utenti dei propri servizi o prodotti.

Donare il gadget in maniera asettica ed impersonale rischia di vanificare l’efficacia pubblicitaria, creare eventi apposta di interazione tra cliente e azienda come fiere e meeting e quindi donare i gadget in questo contesto risulta davvero molto efficace per massimizzare l’immagine positiva che le persone hanno del brand.

I gadget si possono donare anche ogni volta che il cliente acquista un prodotto o prenota un servizio, in questo modo si ricorderà sempre dell’azienda con maggiore soddisfazione e molto più facilmente si fidelizzerà a quel brand scegliendolo ancora per altre e interazioni commerciali.

Perché promuoversi con i gadget personalizzati funziona

Vi sono diversi motivi per cui la promozione di un brand attraverso l’utilizzo di gadget personalizzati funziona davvero.

Primo fra tutti è l’immagine positiva di un’azienda che ricevere un dono lascia nel destinatario.

Le persone amano ricevere regali e ogni volta hanno emozioni forti anche se ottengono gadget di poco valore, la reazione inconscia è quella di essere considerati da quel brand non come un numero ma come clienti precisi e ben riconoscibili anche tra milioni.

Inoltre ricevere un dono crea un meccanismo mentale di predisposizione a ricambiare il brand acquistando quindi i suoi prodotti o servizi.

Si stabilisce una relazione tra logo e cliente composta da riconoscenza e fedeltà. Il cliente si sente coccolato e gratificato.

Come affinare le strategie di marketing tramite i gadget personalizzati

Appurato che la distribuzione dei gadget personalizzati è un ottimo e molto efficace strumento di pubblicità per il proprio brand bisogna anche sapere che vi sono alcune accortezze ulteriori per affinare questa strategia promozionale.

Innanzitutto oltre al tipo di gadget è opportuno anche scegliere accuratamente la grafica dello stesso o il design, il colore e non sbagliarsi sulla quantità da ordinare per evitare di avere perdite di denaro.

É sempre meglio scegliere colori che richiamano il logo aziendale così come il design e la grafica.

In questo modo saranno subito identificati e collegati al brand aumentando il senso di appartenenza del cliente e il legame con il logo.

Conclusioni sulle strategie di marketing per promuoversi con i gadget personalizzati

Si può dire con certezza che scegliere di promuovere la propria attività tramite la donazione di gadget personalizzati è un metodo di pubblicità davvero molto efficace seppur economico.

Inoltre questa strategia di marketing non è troppo diretta ed invadente.

I gadget personalizzati fanno pubblicità al brand in maniera discreta e spontanea creando emozioni piacevoli in chi li riceve, senza che si senta oppresso e ossessionato da una pubblicità troppo aggressiva e insopportabile.

Fonte delle informazioni: https://www.gedshop.it